Header Top
Logo
Sabato 18 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Immigrati: Istat, 4 mln gli stranieri residenti, triplicati in 10 anni

colonna Sinistra
Lunedì 24 giugno 2013 - 12:50

Immigrati: Istat, 4 mln gli stranieri residenti, triplicati in 10 anni

(ASCA) – Roma, 24 giu – Sono oltre 4 milioni – principalmenteromeni e albanesi – gli stranieri che nel 2012 risiedono inItalia, numero quasi triplicato rispetto a dieci anni anniprima, quando erano meno di 1,4 milioni.

Lo calcola l’Istat che lancia oggi sul suo sitoistituzionale www.istat.it il nuovo sistema informativotematico dedicato a ”Immigrati e nuovi cittadini” singolopunto di accesso multifonte a dati e metadati su questofenomeno. L’elevata eterogeneita’ delle provenienze – afferma l’Istain una nota – e’ una delle caratteristiche principalidell’immigrazione straniera in Italia. In tempi recenti,tuttavia, e’ aumentato il peso relativo di alcunecittadinanze rispetto alle altre in un processo diconvergenza verso modelli propri dei paesi tradizionalmentemeta di immigrazione. Al 1* gennaio 1994 la struttura percittadinanza degli stranieri residenti in Italia eraparticolarmente composita, con ben ben dieci cittadinanzenecessarie per arrivare solo al 50% dell’interadistribuzione. Al 1* gennaio 2011 ne sono sufficienti cinque:Romania, Albania, Marocco, Cina e Ucraina.

Il sostanziale equilibrio tra i sessi e’ in realta’ ilrisultato di evidenti squilibri all’interno delle singolecittadinanze. Solo considerando le prime cinque per numero diresidenti, la percentuale di donne sul totale varia dal 44%registrato tra i marocchini all’80% rilevato tra le ucraine.

Sbilanciata al maschile anche la collettivita’ albanese(46% di donne) e seppur di poco quella cinese (48%). Lacomunita’ romena si caratterizzae per una prevalenza di donne(55%).

com-stt/gc

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su