Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Caso Ruby: giudici, no ad acquisizioni dichiarazioni teste Giowine

colonna Sinistra
Venerdì 21 giugno 2013 - 14:39

Caso Ruby: giudici, no ad acquisizioni dichiarazioni teste Giowine

(ASCA) – Milano, 21 giu – Le dichiarazioni fatte mettere averbale da Pawel Giowine, l’uomo polacco che ha accusatoImane Fadil di puntare a personaggi famosi, in particolarepolitici, prima per sedurli e poi per ricattarli, non entranoa far parte del processo Ruby bis a carico di Emilio Fede,Nicole Minetti e Lele Mora. Lo hanno deciso i giudici deltribunale di Milano che, dopo una camera di consiglio lampo,hanno respinto la richiesta avanzata dalla difesa Fede. Secondo il collegio presiduto da Anna Maria Gatto, ”nonappare assolutamente necessario interrompere la discussione eacquisire il verbale di dichiarazioni spontanee” diGiowine.

Il processo, dunque, prosegue con l’arringa difensivadell’avvocato Alessandra Guerini, difensore dell’ex direttoree del Tg4.

fcz/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su