Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Salute: A Roma l’eccellenza della chirurgia pediatrica di Varese

colonna Sinistra
Giovedì 20 giugno 2013 - 08:49

Salute: A Roma l’eccellenza della chirurgia pediatrica di Varese

(ASCA) – Roma, 20 giu – Un intervento chirurgico invideoconferenza da Varese a cui potranno assistere i corsistidi medicina dell’Universita’ La Sapienza: e’ l’eventodidattico maggiormente innovativo della tre giorni dedicataalla formazione interattiva nell’ambito pediatrico eotorinolaringoiatra in corso a Roma. L’iniziativa e’ promossadal Dipartimento di pediatria e neuropsichiatria infantiledell’Universita’ La Sapienza di Roma in collaborazione con ilcentro di eccellenza di Varese ”Fondazione Macchi”.

Nell’Aula Magna della casa dell’Aviatore, i corsistiromani potranno assistere in diretta streaming ad unintervento chirurgico con tecnica endoscopica di exeresi diun angiofibroma giovanile, su un bambino di undici anni.

Tecnica estremamente innovativa per l’asportazione di unarara forma tumorale delle cavita’ nasali e sinusali, resapossibile dall’utilizzo di telecamere montate su ottiche di 4mm di diametro che consente una visualizzazione delle cavita’nasali e sinusali tali da permettere l’asportazione radicaledi questo tumore.

L’intervento cosi’ eseguito, evita incisioni esterne sulvolto. L’intervento, in collegamento video dalla sala operatoriadi Otorinolaringoiatria dell’ospedale Varese, consentira’ aipartecipanti di interagire con l’equipe medica attraversodomande, richieste di spiegazioni e commenti, sia durante lasessione operatoria che post seduta operatoria. Ad eseguirel’operazione il direttore del Centro,Paolo Castelnuovo con lasua equipe.

La tecnica rappresenta, assieme alle relazioni di illustriesponenti della pediatra e otorinolaringoiatria romana editaliana, il momento di maggior interesse del corsoteorico-pratico diretto da Francesco Zardo ”Topics in ORLPediatrica”. Il corso, articolato in diversi modulicaratterizzati da un ‘attivita’ fortemente interattiva frapartecipanti e docenti, mira all’acquisizione da parte deglistudenti delle competenze di base per l’usodiagnostico-terapeutico delle fibre ottiche nel distrettonaso sinusale.

red/mpd/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su