Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma: Ipasvi, infermieri indignati per aggressioni equipaggi Ares 118

colonna Sinistra
Giovedì 20 giugno 2013 - 20:39

Roma: Ipasvi, infermieri indignati per aggressioni equipaggi Ares 118

(ASCA) – Roma, 20 giu – ”Due nuove violentissimeaggressioni agli equipaggi dell’Ares 118 ed agli infermieridel PS Policlinico di Tor Vergata a pochi giorni dall’agguatodi San Basilio che aveva causato il ferimento di dueinfermieri: il Collegio IPASVI di Roma esprime tutta la suasolidarieta’ ai colleghi colpiti da questa brutale ondata diviolenza contro i soccorritori e chiede l’intervento dellaPrefettura per garantire la sicurezza del personale sanitarioin servizio”.

Il presidente del Collegio, Gennaro Rocco, tuona:”Lasciare che i colleghi dell’Ares 118 siano insultati epresi a sassate, come accaduto di nuovo mercoledi’ mattina aSan Basilio, o che vengano aggrediti per ragioniincomprensibili fin dentro l’ambulanza, come successo pocheore dopo in via Cassiani, e’ assolutamente inaccettabile. E’un’ostilita’ ormai manifesta verso chi cerca di salvare viteumane che non trova spiegazione alcuna, una vera assurdita’alla quale chiediamo di porre fine immediatamente”.

Da qui il pressing dell’organismo di rappresentanzaprofessionale degli infermieri romani sulle autorita’sanitarie e di sicurezza. ”Chiediamo agli organi di poliziae alla magistratura di fare piena luce sulle aggressioniavvenute in questi giorni – afferma il presidente Rocco – ealla Prefettura di fare il possibile per scongiurare altridrammatici attacchi. Alla Regione chiediamo di collaborarefattivamente per interrompere questa inqualificabile spiraledi violenza offrendo la tutela legale ai colleghi aggrediti ecostituendosi parte civile nei confronti dei responsabili”.

”Tutta la nostra comunita’ professionale – conclude ilpresidente del Collegio IPASVI – si stringe attorno aicolleghi vittime di questi feroci assalti in un abbraccio diprofonda solidarieta”’.

red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su