Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Papa: piu’ impegno per poveri. Crisi non puo’ essere alibi

colonna Sinistra
Giovedì 20 giugno 2013 - 11:31

Papa: piu’ impegno per poveri. Crisi non puo’ essere alibi

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 20 giu – Occorre ”condividerel’idea che si puo’ e si deve fare qualcosa di piu’ per darevigore all’azione internazionale a favore dei poveri, animatinon solo di buona volonta’ o, quel che e’ peggio, da promesseche sovente non sono state mantenute. Ne’ si puo’ continuaread addurre come alibi l’attuale crisi globale, da cuiperaltro non si potra’ uscire completamente finche’situazioni e condizioni di vita non saranno considerateattraverso la cifra della persona umana e della suadignita”’. Questo il pensiero di papa Francesco.

Incontrando stamane in Vaticano i partecipanti della 30.maSessione della Fao, il papa denunciato che ”persona edignita’ umana rischiano di diventare un’astrazione di frontea questioni come l’uso della forza, la guerra, lamalnutrizione, l’emarginazione, la violazione delle liberta’fondamentali o la speculazione finanziaria, che in questomomento condiziona il prezzo degli alimenti, trattandoli comeogni altra merce, dimenticando la loro destinazioneprimaria”. Compito della Chiesa e delle organizzazioni mondiali,allora, e’ quello di ”riproporre, nell’attuale contestointernazionale, la persona e la dignita’ umana non comesemplice richiamo, ma piuttosto quali pilastri su cuicostruire regole condivise e strutture che, superando ilpragmatismo o il solo dato tecnico, siano in grado dieliminare le divisioni e colmare i divari esistenti”. Secondo il papa e’, quindi, ”necessario contrastare imiopi interessi economici e le logiche di potere di pochi cheescludono la maggioranza della popolazione mondiale egenerano poverta’ ed emarginazione con effetti disgregatorisulla societa’, cosi’ come e’ necessario combattere quellacorruzione che produce privilegi per alcuni e ingiustizie permolti”.

gc/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su