Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Volontariato: nuovi poveri, nel 2012 Cri ha assistito 400mila persone

colonna Sinistra
Mercoledì 19 giugno 2013 - 12:46

Volontariato: nuovi poveri, nel 2012 Cri ha assistito 400mila persone

(ASCA) – Roma, 19 giu – Nel 2012 la Croce rossa italiana ”hamoltiplicato le attivita’ in favore delle nuove poverta”’ edha aiutato circa 400mila persone in tutto il Paese,attraverso 92 comitati sparsi sul territorio nazionale el’attivazione di 373 sportelli di ascoltosocio-assistenziale. Il tutto nel quadro Lo si legge nel’Rapporto annuale 2012′ della Cri presentato oggi a palazzoChigi dal presidente, Francesco Rocca, dal direttoregenerale, Patrizia Ravaioli, insieme al ministro dellaSalute, Beatrice Lorenzin, e al giornalista Rai, GiovanniFloris.

Nel quadro dell’assistenza ordinaria, lo scorso anno laCri ha effettuato 111.212 prestazioni sanitarie e ha visto isuoi volontari aumentare fin quasi a quota 150mila(149.177).

Piu’ nel dettaglio, come illustra il Rapporto, nel 2012 laCri ha contato 27.377 soci ordinari, 594 comitati, 4.044dipendenti, 8 delegazioni internazinali, 400 corsi di accessola volontariato, 54 progetti di cooperazione in 33 Paesi,9.990 mezzi di trasporto.

L’attivita’ dello scorso anno si e’ concentrata in favoredi migranti, richiedenti asilo e rifugiati, cosi’ come dianziani e senza dimora. Sono quattro, invece, i centri per ledonne vittime di violenza gestiti da Cri sul territorionazionale (Asti, Avezzano, Genova e Padova).

Il 2012 e’ stato inoltre per la Cri un anno di riforma edi elezioni che ha visto, lo scorso settembre, l’approvazionedel decreto di riordino dell’Organo di volontariato.

stt/rus

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su