Header Top
Logo
Giovedì 22 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Sisal: poste in calo, gli italiani ‘pagano’ nei bar e tabacchi

colonna Sinistra
Mercoledì 19 giugno 2013 - 16:13

Sisal: poste in calo, gli italiani ‘pagano’ nei bar e tabacchi

(ASCA) – Roma, 19 giu – Sicurezza e velocita’, flessibilita’e capillarita’ del servizio: ecco cosa desiderano iconsumatori quando si parla di gestione dei pagamenti. Si’,ma dove pagare? Ebbene, da una ricerca realizzata da Ipsos eIspo per Sisal, presentata oggi a Roma, gli italiani scelgononel 63% dei casi bar e tabacchi per pagare bollette ericariche. Mentre le poste con il 59% di utilizzo sono indiscesa cosi’ come le banche a cui si rivolge il 35% deiconsumatori. Dall’indagine emerge inoltre l’apertura alla monetaelettronica da parte degli italiani, entrata nellaquotidianita’, con il 65% degli intervistati che dichiara difarne uso, di cui il 34% assiduamente e il 31%saltuariamente. L’87% degli italiani intervistati reputapositivo (54%) e molto positivo (33%) il poter utilizzare lamoneta elettronica per pagare bollette e bollettini. Lamoneta elettronica e’ preferita dagli italiani perche’ sievita di portare molto contante con se’ (66%), ma anche percontrollare meglio le proprie spese: il 33% degliintervistati, infatti, afferma di non esserne capace. Ilcanale digitale diventa dunque parte integrantedell’amministrazione delle finanze personali e di famiglia,che piace a due terzi degli italiani ed e’ una modalita’ dipagamento veloce e comoda.

A seguito dei risultati della ricerca, Sisal ha presentatole nuove iniziative a favore dei consumatori: l’e-book”Facile pagare cosi”’, una nuova rete di 5mila puntivendita dedicata unicamente ai servizi di pagamento e lapiattaforma digitale Sisalpay.it, disponibile 7 giorni su 7 e24 ore su 24, che gestisce i pagamenti personali e integrauna serie di servizi aggiuntivi come la pianificazione dellescadenze e l’archiviazione delle ricevute. ”In cinque anni,il business dei servizi di pagamento ha raggiunto la meta’del volume d’affari del gruppo Sisal, raggiungendo quasi i 6miliardi di euro contro il miliardo del 2007”, hasottolineato Maurizio Santacroce, direttore ‘business unitdigital games and service’ della Sisal. E fra il 2011 e il2012 si e’ registrata un’impennata senza precedenti: unacrescita di 600 milioni, pari al 15%. red/mar

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su