Header Top
Logo
Domenica 19 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Incidenti stradali: Istat, 61 morti per 1 mln abitante. Media Ue e’ 55

colonna Sinistra
Mercoledì 19 giugno 2013 - 17:45

Incidenti stradali: Istat, 61 morti per 1 mln abitante. Media Ue e’ 55

(ASCA) – Roma, 19 giu – Il tasso di mortalita’ per incidentestradale in Italia, calcolato sulla base della stimapreliminare per il 2012, e’ pari a 61 morti per un milione diabitanti, rispetto ai 55 della media Ue. Il dato italiano hacomunque registrato una riduzione superiore al 50% seconfrontato con l’anno 2001, quando il livello del tasso erapari a 125.

Lo rileva l’Istat sulla base della stima preliminare perl’anno 2012. Il maggior contributo alla diminuzione del totale dellevittime in incidente stradale e’ dato, nel 2012, dallaflessione del numero dei morti su strade urbane (-8%), mentrela diminuzione e’ piu’ contenuta sulle strade extraurbane(-4%). Il valore e’ stabile, invece, sulle autostrade, per lequali, pero’, era gia’ stato registrato un forte calo neglianni precedenti.

Con riferimento al contesto internazionale, le stimepreliminari dei tassi di mortalita’ registrati nel 2012 tra iPaesi dell’Ue27, variano fra 26 per Malta e 100 per laLituania. La variazione percentuale media in Europa (Ue27) del numerodei morti in incidenti stradali, tra il 2011 e il 2012, e’pari a circa il 9%. Tale risultato – riferisce l’Istat – secondo laCommissione europea, confrontato con la piu’ contenutariduzione registrata nel 2011, e’ indice di un rinnovatoimpegno da parte degli Stati membri a conseguire l’obiettivodi dimezzare le vittime della strada tra il 2011 e il 2020.

Per conseguire tale obiettivo, sarebbe necessaria unariduzione media annua di circa il 7%.

com-stt/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su