Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Vacanze: Tripadvisor, 1 italiano su 2 si porta lavoro in spiaggia

colonna Sinistra
Martedì 18 giugno 2013 - 15:28

Vacanze: Tripadvisor, 1 italiano su 2 si porta lavoro in spiaggia

(ASCA) – Roma, 18 giu – Sole mare e… lavoro per iviaggiatori italiani che – complice anche la tecnologia – nonriescono nemmeno in vacanza a staccarsi del tutto dagli oneriprofessionali: piu’ di un italiano su due, ad esempio,controlla le mail di lavoro sotto l’ombrellone.

E’ quanto emerge da un sondaggio di TripAdvisor, il sitodi viaggi piu’ grande al mondo, condotto su oltre 1.169viaggiatori italiani e volto a capire le abitudini lavorativedegli italiani in vacanza. ne e’ emerso – informa una nota – che gli italiani nonstaccano mai del tutto e si dimostrano fedeli al loro lavoroanche mentre sono in vacanza. In base ai dati dell’indagine,infatti, piu’ della meta’ degli intervistati del Bel Paese(55%) ha dichiarato di controllare le email di lavoro anchedurante le ferie e, tra questi, il 45% lo fa con cadenzagiornaliera o quasi e un ulteriore 15% le monitoracostantemente. Per quale ragione? Nella maggior parte dei casi lo scopoe’ di ridurre il numero di email al rientro dalle vacanze(35%) ma per molti la ragione e’ l’amore per il propriolavoro (20%). A sottolineare ulteriormente la dedizione degliitaliani al lavoro, e’ interessante notare che solo il 34%degli intervistati ha dichiarato di fruire ogni annodell’intero monte ferie a propria disposizione.

In tale quadro, smartphone e tablet si confermano nemici delrelax in vacanza. Per un quinto degli intervistati (20%),infatti, smartphone e tablet hanno avuto un impatto negativosulle vacanze rendendoli sempre raggiungibili per questionilegate al lavoro. E’ interessante, inoltre, notare come in vacanza questidispositivi diventino lo strumento principale di lavoro peril 56% dei rispondenti superando di gran lunga il pcportatile (36%).

com-stt

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su