Header Top
Logo
Domenica 25 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Vacanze: Coldiretti, italiani la preferiscono verde, 87% cerca cibo km 0

colonna Sinistra
Martedì 18 giugno 2013 - 10:46

Vacanze: Coldiretti, italiani la preferiscono verde, 87% cerca cibo km 0

(ASCA) – Roma, 18 giu – L’87% degli italiani in vacanzanell’estate 2013 quando mangia fuori cerca un menu’ locale achilometri zero e di questi ben il 29% e’ disposto a pagarlodi piu’. E’ quanto afferma – riferisce una nota – la Coldirettinella prima analisi su ”Le vacanze degli italiani a tavolanell’estate 2013”, nell’ambito dell’incontro promossoinsieme alla Fondazione Univerde sulla base sui dati Iprmarketing. Si tratta di una percentuale in crescita rispettoall’estate scorsa quando – sottolinea la Coldiretti – eranocomunque l’82% gli italiani in cerca di menu locali pergustare sapori autentici del territorio che si stavisitando.

Un interesse che – continua la Coldiretti – e’ confermato dalfatto che ben il 90% dei turisti ritiene che sia da preferireun ristorante che propone prodotti a denominazione di origine(Dop/Igp/Doc) e di questi ben il 34% e’ disposto e’ dispostoa spendere di piu’. E’ probabilmente questo il segreto del successo in Italiadegli agriturismi dove – rileva la Coldiretti – prevede direcarsi ben il 9% degli italiani in vacanza. Tra gli elementiche garantiscono un agriturismo di qualita’ spicca infatti -precisa la Coldiretti – l’utilizzo di prodotti propri e/otipici locali indicato dal 69% degli ospiti mentre tra quelliche scoraggiano, per ben il 31%, c’e’ l’impiego di cibisurgelati, convenzionali o industriali. Non e’ quindi un caso che tra le attivita’ preferite degliitaliani durante il soggiorno in agriturismo si consolidino -continua la Coldiretti – quelle collegate all’alimentazionecon il 10% che segnala il mangiare tra le attivita’preferite, il 9%l’imparare a cucinare cibi tipici e il 3%addirittura che impiega il proprio tempo per imparare acoltivare. Si e’ verificato negli ultimi anni un forte aumento dellavacanza verde con il numero degli agriturismi che e’praticamente raddoppiato negli ultimi dieci anni e puo’contare – sottolinea la Coldiretti – su oltre ventimilastrutture censite dall’Istat accanto alle quali e’ cresciutopero’ in modo preoccupante il fenomeno dell’abusivismo e deifinti agriturismi che danneggia e fa concorrenza sleale aquelli veri. Il vademecum della Coldiretti per la scelta della vacanzaverde consiglia di preferire le aziende che aderiscono a unaassociazione come Terranostra e che sono segnalate dalleguide ( www.terranostra.it) e che presentano le garanzie diaccreditamento offerte da Campagna Amica. Infine, prima di partire, vale sempre la pena di prenderecontatto con l’imprenditore agricolo per informazionidettagliate su cosa offre l’azienda e sui prezzi, sul modoper raggiungerla e sulla distanza da altre mete interessanti,ma anche per verificare quali attivita’ ricreative eculturali, ma anche servizi (ospitalita’ animali) sonoofferte e comprese nel prezzo. com-stt

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su