Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Governo: Arci, su esecutivo fiduciosi ma non accondiscendenti a priori

colonna Sinistra
Lunedì 17 giugno 2013 - 18:25

Governo: Arci, su esecutivo fiduciosi ma non accondiscendenti a priori

(ASCA) – Roma, 17 giu – ”Siamo fiduciosi verso il governoLetta ma non saremo accondiscendenti a priori”. Questo ilmonito che Paolo Beni, presidente dell’Arci, tra le piu’grandi associazioni di volontariato presente in Italia,lancia interpellato dall’ASCA alla vigilia del Primo ForumNazionale che si terra’ a Viterbo dal 20 al 23 giugnoprossimi. Un appuntamento, dice Beni, ”a cui vorremmo dareuna periodicita’ annuale”.

Tanti i temi che verranno affrontati in questa quattrogiorni in cui si riuniranno le oltre 5mila sedi dell’Arci ein cui, a detta di Beni, di cerchera’ il confronto anche conle altre associazioni.

In cima alla lista delle preoccupazioni, per il presidente,ci sono sicuramente la crisi economica e lo ‘ius soli’.

”Quello della crisi economica, e quindi anche occupazionale,e’ indubbiamente il tema principale da affrontare: se mancail lavoro, si disgrega la societa”’, avverte Beni, checontinua: ”e’ necessario affrontare quest’emergenza conmisure atte a favorire l’occupazione, serve recuperare lapolitica industriale che il Paese non ha avuto in questianni. Non siamo un Paese povero, ma dobbiamo rafforzarci”.

Per quanto riguarda lo ‘ius soli’, invece, l’Arci,attraverso le parole del suo presidente, si dice”assolutamente convinta che si debba fare: e’ un passo dicivilta’ che il Paese deve fare perche’ stiamo diventandosempre di piu’ una societa’ piu’ complessa e variegata”. Secondo Beni, e l’associazione che rappresenta, ”undiritto in piu’ per qualcuno significa piu’ diritti in piu’per tutti”.

red/gc

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su