Header Top
Logo
Mercoledì 1 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Caldo: 3Bmeteo, vampata africana. Fino a giovedi’ nessuna tregua

colonna Sinistra
Lunedì 17 giugno 2013 - 11:24

Caldo: 3Bmeteo, vampata africana. Fino a giovedi’ nessuna tregua

(ASCA) – Roma, 17 giu – ”Il caldo africano entra nel vivo efino a giovedi’ non dara’ tregua”. Lo dice in una nota ilmeteorologo di 3bmeteo.com Francesco Nucera, secondo cuil’Italia per altri quattro giorni dovra’ fare i conti con laprima vampata di calore africana.

Le temperature, dicono da 3bmeteo.com, potrannoraggiungere i 30 gradi su oltre il 70% dei capoluoghi diregione. In una prima fase la calura si fara’ sentiresoprattutto su Valpadana, Emilia Romagna, Sardegna e zonepianeggianti di Toscana e Lazio con valori che potrannoraggiungere i 34/36 gradi. Da giovedi’, invece, siconcentrera’ al Centro Sud e sulla Romagna.

”Due le particolarita’ di questa ondata di calore – diceNucera – La prima e’ l’imponenza dell’anticiclone, lungo piu’di quattro mila chilometri che dall’entroterra libicoattraversera’ mezza Europa fino a raggiungere laScandinavia.

La seconda e’ che il caldo e’ arrivato quasi all’improvviso,interrompendo bruscamente un lungo periodo instabile epiovoso”. Ma secondo l’esperto non si puo’ parlare di ondatadi caldo record a priori: ”Bisognera’ aspettare la suaconclusione per vedere i valori di temperatura raggiunti,anche se con ogni probabilita’ sara’ intensa ma noneccezionale”.

La roccaforte del caldo riguardera’ Serbia, Romania,Bulgaria, Germania, Austria, Ungheria e Repubblica Ceca contemperature anche superiori ai 10 gradi rispetto alle mediestagionali.

L’ondata di calore si smorzera’ tra giovedi’ e venerdi’,quando aria fresca inneschera’ temporali al Nord e su partedel Centro. Solo da domenica tutta l’Italia uscira’ da questaprima vampata dell’anticiclone africano grazie all’arrivo diventi freschi di Maestrale. Secondo l’esperto per il restodel mese vivremo temperature piu’ accettabili.

red/res

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su