Header Top
Logo
Mercoledì 29 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Meteo: da lunedi’ picco di caldo, ma ”nessuna caduta all’Inferno”

colonna Sinistra
Sabato 15 giugno 2013 - 15:55

Meteo: da lunedi’ picco di caldo, ma ”nessuna caduta all’Inferno”

(ASCA) – Roma, 15 giu – E’ in arrivo una settimana di caldorovente, ma ”nessuna caduta all’Inferno” rassicura3bmeteo.com, poiche’ entro venerdi’ potrebbero arrivare itemporali ‘spezza-caldo’.

”La bella stagione ora fa sul serio sull’Italia,regalandoci diverse giornate soleggiate e calde grazieall’alta pressione africana, croce e delizia delle estatiitaliane”, conferma in una nota il meteorologo di3bmeteo.com, Edoardo Ferrara, che, tuttavia, tiene aprecisare come ”l’ondata di caldo in arrivo e’ significativama non eccezionale; non temete quindi: nessuna cadutaall’Inferno!”.

Secondo l’esperto, infatti ”le ondate di calore possonofacilmente coinvolgerci in questo periodo con l’Africa a duepassi da casa; d’altra parte proprio il Nord Africa in questigiorni e’ stato una sorta di ‘pentola sotto pressione’ con unaccumulo notevole di masse di aria rovente sahariana cheprima o poi dovevano trovare sfogo sul Mediterraneo. Eccoperche’ adesso tocca a noi”.

Il contraccolpo di cui risentiamo non e’ solamente indottodalle temperature previste (peraltro non eccezionali, abbiamoavuto ben di peggio in passato, come nel giugno 2007, quandoal Sud si raggiunsero picchi di 45-47*C), ma pure dalrepentino rialzo termico dopo un lungo periodo in cui ilclima si e’ mantenuto relativamente fresco per il periodo.

”In altre parole – commenta Ferrara – il nostro corpo fafatica ad abituarsi cosi’ in fretta e gia’ 28-29*C possonodare molto fastidio, peggio ancora se si aggiunge l’afa”. Il consiglio e’ dunque quello di godere di questo weekenddi bel tempo, anche se sulle Alpi potra’ scoppiare qualchetemporale di calore, in occasionale sconfinamento sullepedemontane e sulle pianure prospicienti verso le oreserali.

”L’onda calda africana – proseguono da 3bmeteo.com – sifara’ comunque piu’ ‘cattiva’ tra lunedi’ e mercoledi’,quando su gran parte del territorio nazionale si potrannoraggiungere o superare i 30*C. Punte anche di oltre 34-35*Csono attese in particolare su Pianura Padana, versantitirrenici ed aree interne del Sud, mentre sulle costel’azione mitigatrice delle brezze potra’ smorzare la calura,aumentando tuttavia la sensazione di afa”. La canicola potrebbe esser spezzata da una perturbazioneatlantica in arrivo da giovedi’-venerdi’ prossimi, conrovesci e temporali soprattutto al Centronord, seguiti da unarinfrescata. ”I fenomeni in tal frangente potranno risultare localmentemolto forti, con grandinate e violente raffiche di vento”,concludono da 3bmeteo.com.

com-stt/mar

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su