Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Cattolici: card. Ruini, fede sia fondamento e criterio nostra vita

colonna Sinistra
Sabato 15 giugno 2013 - 14:10

Cattolici: card. Ruini, fede sia fondamento e criterio nostra vita

(ASCA) – Roma, 15 giu – ”Troppo spesso la fede non e’ quelloche dovrebbe essere: il fondamento e il criterio di indirizzoper la nostra vita e la nostra decisione”. A lanciare ilgrido di allarme, riferisce il Sir, e’ stato il cardinaleRuini, che nella catechesi tenuta oggi nella chiesa di S.

Giovanni de’ Fiorentini ha ammonito: ”Se noi cattolici noncresciamo in questa consapevolezza, saremmo condannati a unacrescente irrilevanza e insignificanza, che penalizzerebbeogni nostra capacita’ di evangelizzazione. Non solo in ambitopolitico, ma in ogni dimensione della proposta cristiana”.

Quella contenuta nella ”Evangelium Vitae”, ha detto ilcardinale, e’ ”una dottrina molto forte e molto chiara” suitemi della vita, che da’ indicazioni nette anche nel campodella legislazione in tale materia. Per Giovanni Paolo II,infatti, i valori morali sono ”essenziali e nativi” e inquanto costitutivi della dignita’ della persona non possonoessere ”ne’ creati, ne’ cambiati e tantomeno distrutti osoppressi” da nessuno Stato. Il comandamento ”nonuccidere” ha un ”valore assoluto”, e l’uccisione di uninnocente ”e’ sempre gravemente immorale”, si legge adesempio nell’enciclica, in cui Giovanni Paolo II conferma chel’eutanasia, ”come azione e omissione, e’ una graveviolazione della legge divina”. In sintesi, ”lalegalizzazione dell’aborto e dell’eutanasia non e’ mailecita”, e l’obiezione di coscienza verso queste leggi ”e’un diritto fondamentale”.

dab/mar

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su