Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma/Pride 2013: Marino non va alla parata, e’ polemica

colonna Sinistra
Venerdì 14 giugno 2013 - 19:27

Roma/Pride 2013: Marino non va alla parata, e’ polemica

(ASCA) – Roma, 14 giu – A quarantotto ore dall’insediamento in Campidoglio, primi guai per il sindaco di Roma, Ignazio Marino. A scatenare la polemica il Roma Pride che, nel pomeriggio di domani, animera’ le strade della Capitale ma senza il sindaco che trascorrera’ il fine settimana con la famiglia. Al suo posto il consigliere capitolino di Sel, Luigi Nieri. ”Il Sindaco Marino declina il nostro invito a partecipare al Roma Pride 2013 per trascorrere qualche giorno in famiglia.Una risposta irrispettosa e offensiva – nei confronti di una comunita’ che si batte da anni e domani scendera’ in piazza proprio per vedere riconosciuti i diritti, la visibilita’ e la dignita’ delle proprie famiglie. Il Sindaco di Roma ha il dovere di offrire alla Citta’ una disponibilita’ diversa rispetto al passato e di dimostrare piu’ attenzione alle richieste di una grande manifestazione per i diritti civili, la democrazia e la liberta’. Siamo molto delusi da questa scelta che denuncia una grave sottovalutazione di cosa sia il Pride per Roma e siamo fiduciosi che il Sindaco sappia comprendere l’importanza che avrebbe la sua presenza per una comunita’ che troppo spesso non riceve risposte credibili dalle Istituzioni e dai suoi piu’ importanti rappresentanti”. Al posto del sindaco ci sara’ dunque Nieri ufficialmente delegato a rappresentare Roma Capitale e sara’ lui a consegnare agli organizzatori del Roma Pride un messaggio del Sindaco. Deluse le associazioni dei diritti lgbt che lamentano la mancanza di un segnale di forte discontinuita’ che chiedevano al sindaco. Delusione che viaggia anche sui social network, che bollano come negativa l’assenza di Marino. Intanto Roma attende la parata, appuntamento ormai tradizionale per la capitale che da 19 anni ospita la sfilata del gay pride. Oltre dieci i carri allegorici che partiranno alle 16,30 da piazza della Repubblica per raggiungere, tre ore piu’ tardi, piazza Madonna di Loreto. Evento clou di ”Roma Pride 2013” che chiudera’ ufficialmente domenica sera dopo dieci giorni. Bet/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su