Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma: polizia arresta 38enne che spacciava dosi mortali di droga

colonna Sinistra
Venerdì 14 giugno 2013 - 10:09

Roma: polizia arresta 38enne che spacciava dosi mortali di droga

(ASCA) – Roma, 14 giu – La polizia di Anzio (Rm) ha arrestatoieri E.B di 38 anni, accertato di essere uno dei maggioripusher della zona che ogni giorno si dedicava allo spaccio distupefacente, vendendo dosi di eroina ai varitossicodipendenti. E’ quanto comunica in una nota la stessapolizia di Stato.

Tra maggio e novembre del 2012 ad Anzio, infatti, si sonoverificati alcuni episodi anomali riguardanti il ricovero ditre tossicodipendenti ed il decesso per overdose di altridue. I preoccupanti episodi di morte per overdose, hannoindotto gli agenti della squadra investigativa delcommissariato di Anzio, diretto da Fabrizio Mancini, adintraprendere un’articolata indagine con lo scopo diindividuare lo spacciatore dello stupefacente probabilmente”tagliato” con sostanze nocive.

I servizi di monitoraggio nell’ambiente dello spaccio edel consumo di eroina hanno permesso di individuare uncittadino marocchino probabile ”gestore” dell’attivita’ dismercio dello stupefacente. Una serie di perquisizionieffettuate dai poliziotti, hanno permesso di accertare chemalgrado l’utenza telefonica utilizzata dall’uomo risultassea nome di un cittadino romeno, in realta’ veniva utilizzatada questo cittadino marocchino E.B. 38 enne, dimoranteall’interno di un manufatto diroccato ad Anzio.

Sulla base di quanto accertato e grazie anche alriconoscimento di alcuni tossicodipendenti che hanno indicatonell’uomo lo spacciatore che aveva venduto stupefacente allapersona successivamente colta da malore, gli investigatorihanno trasmesso alla Procura di Velletri un dettagliatoresoconto delle indagini effettuate. Quindi il Gip ha emessoun provvedimento di cattura nei confronti dello straniero.

Proseguono le indagini per verificare se l’uomo abbia cedutoad altri le dosi mortali.

red/res

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su