Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Immigrati: Ocse, con la crisi Italia attrae meno, stranieri se ne vanno

colonna Sinistra
Giovedì 13 giugno 2013 - 11:34

Immigrati: Ocse, con la crisi Italia attrae meno, stranieri se ne vanno

(ASCA) – Roma, 13 giu – Con la crisi economica l’Italia e’divenuto un Paese sempre meno attrattivo per gli immigratistranieri che tendono, infatti, a lasciare sempre piu’ ilnostro Paese in cerca di fortuna altrove, soprattutto inGermania e Regno Unito.

Lo attesta il rapporto appena pubblicato dall’Ocse sulle”Prospettive di migrazione internazionale 2013”.

Nello specifico, lo studio evidenzia come gli immigratistranieri che hanno lasciato il Paese in cui si eranostabiliti tra il 2007 e il 2011 siano aumentati in media del37% e in tale quadro l’Italia – insieme ad Austria, Belgio,Paesi Bassi, Norvegia e Svezia – rientra tra i Paesi dove iflussi in uscita di stranieri che si erano precedentementestanziati sono continuati a crescere anche nel 2011, laddoveiniziavano a stabilizzarsi in altre aree.

Sul fronte dei Paesi di destinazione, invece, spiccanoRegno Unito e Germania. Qui, a settembre 2012, rispettoall’anno precedente, gli immigrati in arrivo dai Paesi incrisi erano gia’ cresciuti di 40mila unita’. stt/res

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su