Header Top
Logo
Giovedì 30 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Fiat: Mons. Nosiglia alla Maserati con Marchionne ed Elkann

colonna Sinistra
Giovedì 13 giugno 2013 - 18:29

Fiat: Mons. Nosiglia alla Maserati con Marchionne ed Elkann

(ASCA) – Torino, 13 giu – L’Arcivescovo di Torino, CesareNosiglia, ha visitato oggi lo stabilimento ”Avv. GiovanniAgnelli Plant” di Grugliasco (Torino), dove sono inproduzione la Maserati Quattroporte, recentementecommercializzata in tutto il mondo, e la Maserati Ghibli chesara’ lanciata sui mercati internazionali entro l’estate. Adaccogliere Mons. Cesare Nosiglia sono stati il Presidentedella Fiat, John Elkann e l’Amministratore Delegato, SergioMarchionne.

Nel corso della visita, l’Arcivescovo ha potuto vedere lelinee di lastratura e di montaggio delle due vetture. Altermine ha sottolineato che quello di oggi e’ stato ”unsegnale di presenza e attenzione che ho voluto dare per unsettore produttivo cosi’ determinante per il nostroterritorio, per la capacita’ dell’azienda di affrontare latrasformazione del settore rinnovandosi e per l’occupazioneche e’ riuscita a mantenere e creare”. L’impianto diGrugliasco, dove l’attivita’ produttiva era cessata nelsettembre 2006, e’ stato acquisito dal Gruppo Fiat nelnovembre 2009. Tra i lavori fatti sulla fabbrica e losviluppo dei due nuovi modelli, Fiat ha investito, nelcomplesso, piu’ di un miliardo di euro. La piattaformainstallata, secondo i piu’ moderni concetti e regole delWorld Class Manufacturing, e’ modulare ed estremamenteflessibile, in modo da poter essere usata eventualmente comebase anche per altri modelli. Attualmente i dipendenti sonooltre 950 e la capacita’ produttiva e’ di circa 130 vettureal giorno su due turni.

com-eg/mar/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su