Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • San Raffaele: Dacco’, mai pagato tangenti a Formigoni

colonna Sinistra
Martedì 11 giugno 2013 - 12:16

San Raffaele: Dacco’, mai pagato tangenti a Formigoni

(ASCA) – Milano, 11 giu – Ha negato di aver pagato unatangente all’ex governatore Roberto Formigoni, e haassicurato che per lui era ”impossibile” rappresentare ilSan Raffaele ai piani alti del Pirellone. Pierangelo Dacco’,l’uomo d’affari ciellino condannato a 10 anni perassociazione a delinquere e bancarotta fraudolenta nelprocesso sul caso del San Raffaele, respinge ogni accusa.

L’uomo, considerato vicinissimo all’ex governatore RobertoFormigoni, si e’ presentato questa mattina al Palazzo digiustizia di Milano per rendere dichiarazioni spontanee allaprima udienza del processo d’appello. E Dacco’ ha spiegato dinon aver ”mai rappresentato il San Raffaele in RegioneLombardia, per me era impossibile. Fino al momento del mioarresto – ha raccontato Dacco’ ai giudici della Corte diappello di Milano – in Regione Lombardia rappresentavo unaltro gestore molto importante (la Fondazione Maugeri, ndr),e per me non era possibile rappresentare il San Raffaele”.

Anche perche’, ”il San Raffaele era autogestito, perche’ donVerze’ e Mario Cal non avevano bisogno di essererappresentati al Pirellone. In particolare don Verze’ avevaun rapporto con la Lombardia che durava da 30 anni, era buonamico dei politici regionali e questo lo sanno tutti”.

Una versione che serve a Dacco’ per ‘smontare’ l’impiantoaccusatorio. La Procura di Milano lo accusa infatti di essereil ‘mediatore’ del fiume di tangenti partito dal San Raffaelee arrivato in Regione Lombardia grazie al suo rapportoprivilegiato con l’ex presidente Mario Cal, morto suicida nelluglio 2011. ”Il mio rapporto con Cal – si e’ difeso Dacco’in aula – non serviva per pagare tangenti all’ex presidenteFormigoni, la mia frequentazione con il vicepresidente delSan Raffaele era esclusivamente per ragioni di business moltoimportanti”.

fcz/cam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su