Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Farmaci: Prima riunione Aifa su esportazione parallela

colonna Sinistra
Venerdì 7 giugno 2013 - 20:14

Farmaci: Prima riunione Aifa su esportazione parallela

(ASCA) – Roma, 7 giu – Si e’ svolto oggi, presso la sededell’Agenzia Italiana del Farmaco, il primo incontro per lostudio delle dinamiche relative all’attivita’ di esportazioneparallela dei medicinali.

Scopo dell’incontro e’ avviare la discussione e lacollaborazione tra le istituzioni e le parti interessate perla gestione degli effetti distorsivi del mercato parallelocon impatto sulla diminuita disponibilita’ dei medicinali,segnalata sul territorio nazionale, con l’obiettivo ditrovare soluzioni condivise per garantire a tutti i pazientiitaliani la tempestivita’ nell’accesso ai farmaci.

L’iniziativa, promossa dall’AIFA, ha visto lapartecipazione di qualificati rappresentanti di tutti ilivelli della filiera del farmaco, dal mondo delleIstituzioni a quello delle Associazioni.

Nel corso del dibattito – rende noto l’Agenzia del Farmaco- il fenomeno delle esportazioni parallele dei medicinali e’stato affrontato sotto diversi punti di vista. Sono statianalizzati i processi che possono determinare la diminuitadisponibilita’ dei medicinali sul territorio italiano, perindividuare gli strumenti piu’ adatti a governare il fenomenonel modo piu’ efficace possibile, salvaguardando la liberainiziativa del mercato. A tal fine e’ stato concordato dianalizzare i dati e le informazioni sul commercio gia’disponibili e di acquisire ulteriori elementi informativi daparte degli intervenuti.

L’incontro si e’ concluso con la condivisione dellanecessita’ di una strategia e un impegno comune tra tutti gliStakeholders e le Autorita’ competenti per identificare ecorreggere le eventuali distorsioni che portano alverificarsi di disservizi per la popolazione.

L’iniziativa, che e’ stata accolta con favore da tutti icomponenti del tavolo, rappresenta la prima di una serie diincontri che si svolgeranno nei prossimi mesi.

red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su