Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Ambiente: ministro Orlando, non spese risorse per dissesto suolo

colonna Sinistra
Venerdì 7 giugno 2013 - 14:51

Ambiente: ministro Orlando, non spese risorse per dissesto suolo

(ASCA) – Cosenza, 7 giu – ”Nonostante le esiguita’ dellerisorse rispetto al fabbisogno complessivo (lo Stato ha spesoquasi un miliardo e mezzo di euro nel corso degli ultimidieci anni su questo fronte), un quarto di esse ancora non e’stato utilizzato o per carenza di progettazione o perdifficolta’ e carenze nell’utilizzo di queste risorse”.

E’ quanto ha detto, tra l’altro, il Ministro perl’ambiente e la tutela del mare e del territorio AndreaOrlando intervenendo nel corso di un convegno promosso dallaProvincia di Cosenza presso il Salone degli Specchi di PiazzaXV Marzo sul tema: ”Dissesto idrogeologico: stato diattuazione dell’APQ tra il Ministero dell’Ambiente, delTerritorio e del Mare e la Regione Calabria del 25 novembre2010 ed Emergenza Sibari” presieduto dal consigliereregionale del Pd Carlo Guccione e introdotto dal presidentedella Provincia di Cosenza Mario Oliverio, che ha registratoun’ampia partecipazione di parlamentari, consiglieriregionali, consiglieri provinciali, sindaci e amministratorilocali della provincia di Cosenza.

”Si tratta ora di capire, attraverso un monitoraggioserio, regione per regione – ha proseguito il ministro – checosa e’ successo e perche’ in alcune realta’ non hannofunzionato le strutture commissariali per quanto riguarda gliinterventi sul versante del dissesto idrogeologico.

Nel prossimo mese chiamero’ tutte le regioni interessateal fenomeno del dissesto idrogeologico e, quindi, anche laRegione Calabria, per fare il punto su questo tema.

Entro il mese di luglio ritornero’ in Calabria ed entroquella data illustrero’ alla filiera istituzionale di questaregione i risultati del percorso di ricognizione avviato percapire come dare un rinnovato impulso agli interventi dacompiere.

Vorrei essere nelle condizioni di dire, prima dell’iniziodell’autunno, che almeno abbiamo un quadro complessivo dellasituazione, una mappa di cio’ che si e’ prodotto e di cio’che non si e’ prodotto. E’ importante avere una fotografiafedele e reale della situazione. Per quanto riguarda laCalabria vorrei avere questa fotografia entro la fine delmese di luglio. Sulla valutazione dello stato dell’arte dellasituazione chiamero’ anche il mio collega Del Rio e larappresentanza dei Comuni, perche’ mi sembra importanteascoltare, su un problema cosi’ delicato come quello cheriguarda il dissesto idrogeologico, le due campane”.

”Questo – ha concluso Orlando – e’ il percorso che hoimmaginato. Ringrazio il presidente della Provincia diCosenza per le questioni che mi ha posto ed a cui neiprossimi giorni tentero’ di dare le risposte che mi competonoe mi auguro che si possa contribuire, tutti insieme, asbloccare una situazione che, credo, sia il presuppostofondamentale per avere autorevolezza per provare a costruirein questo Paese un piano e, aggiungo, un fondo per ildissesto idrogeologico”.

red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su