Header Top
Logo
Giovedì 23 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Terni: Alfano, verita’ stabilita da video su sindaco ferito

colonna Sinistra
Giovedì 6 giugno 2013 - 10:12

Terni: Alfano, verita’ stabilita da video su sindaco ferito

(ASCA)- Roma, 6 giu – Non una manganellata della polizia, maun’ombrellata inferta da una persona tra i manifestanti.

E’ questa, secondo gli inquirenti e il ministrodell’interno, Alfano, la reale causa del ferimento allatempia – curato con due punti di sutura – del sindaco diTerni, Leopoldo Di Girolamo, durante gli scontri scoppiatiieri tra forze dell’ordine e operai dell’acciaieria Ast inprotesta. Nei disordini presso la stazione ferroviaria dellacitta’ umbra sono rimasti feriti, oltre il sindaco, unoperaio e sei agenti. Dopo una giornata di polemiche legate al ferimento delsindaco – con il quale si e’ scusato lo stesso premier Letta,definendo l’episodio ”grave” – la questura umbra ha diffusoun filmato in cui si vede l’uomo che con un obrello avrebbecolpito Di Girolamo scagionando, cosi’, le forze dell’ordine:l’uomo e’ stato fermato, ma non sono chiare le eventualiaccuse a suo carico. Il parapioggia e’ stato sequestrato. Il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ha pertantoespresso a fine giornata ”soddisfazione per la velocita’ conla quale si e’ fatta chiarezza sui fatti di Terni e per laricostruzione puntuale che ha consentito l’individuazione delresponsabile del ferimento del sindaco Leopoldo DiGirolamo”.

Quest’ultimo ha rilevato in ogni caso un ”problemapolitico, indipendetemente da chi mi ha colpito. Io – hasottolineato – le manganellate le ho viste. E’incontrovertibile che ci sia stata una gestione nonadeguata”.

Diversa, invece, la lettura del titolare del Viminalesecondo il quale ”il video ha permesso di stabiliere laverita”’. Alfano si e’ detto infatti ”sollevato nell’avereavuto conferma che, ancora una volta, la Polizia ha svoltoregolarmente il suo compito a tutela dell’ordine pubblico deicittadini”.

stt/sam/alf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su