Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Toscana: Rossi e Targetti, solidali con Burak, toscano ferito a Istanbul

colonna Sinistra
Mercoledì 5 giugno 2013 - 15:04

Toscana: Rossi e Targetti, solidali con Burak, toscano ferito a Istanbul

(ASCA) – Firenze, 5 giu – ”Burak, per noi, e’ un toscano:gli siamo accanto, esprimiamo solidarieta’, chiediamochiarezza su quanto gli e’ successo”. Enrico Rossi e StellaTargetti, presidente e vice della Regione Toscana, esprimonoin una nota la loro posizione sulla vicenda di Burak Unveren,giovane ricercatore presso la Yildiz Technical University diIstanbul che ha perso un occhio nel corso di una aggressionedella polizia avvenuta durante le proteste e gli scontri dipiazza che si stanno verificando in questi giorni inTurchia.

Unveren ha conseguito il titolo di dottore di ricerca proprioin Toscana: alla Scuola di dottorato in Economia Politica deitre atenei toscani con sede a Siena presso il DEPS,Dipartimento di Economia Politica e statistica di Unisiena,scuola finanziata anche dalla Regione Toscana.

I vertici politici della Regione fanno proprio l’appelloavanzato dal DEPS e approvato dal Collegio dei Docenti.

”Burak ha fatto parte della comunita’ toscana per quattroanni contribuendo, con la sua creativita’, alla qualita’della ricerca. Cio’ che gli e’ accaduto, il brutale atto diviolenza che lo ha colpito – scrivono Targetti e Rossi – e’inaccettabile. Aderendo alla richiesta del ministro EmmaBonino affinche’ sia l’UE a scendere in campo per difenderela democrazia turca, al nostro amico Burak auguriamo dirimettersi presto, ma anche di non perdere la voglia dicapire, che e’ cio’ che lo ha fatto scendere in strada”.

res-gc/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su