Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Crisi: Cgil, 121 suicidi dal inizio 2012 ad oggi. Picco a inizio anno

colonna Sinistra
Martedì 4 giugno 2013 - 15:55

Crisi: Cgil, 121 suicidi dal inizio 2012 ad oggi. Picco a inizio anno

(ASCA) – Roma, 4 giu – Tra il 2012 e i primi tre mesi del2013 sono 121 le persone che si sono tolte la vita in Italiaper cause direttamente legate al deterioramento dellecondizioni economiche personali o aziendali. E’ questo uno dei dati piu’ significativi che la Cgilsceglie di citare nel suo ‘Rapporto sui diritti globali 2013′- presentato oggi a Roma – per fotografare gli allarmantieffetti della crisi economica in atto. Nel 2012 – si legge nell’introduzione del rapporto -questi casi di suicidio erano stati 89, mentre nei primi tremesi del 2013 sono stati 32, il 40% in piu’ rispetto alcorrispondente trimestre dell’anno scorso. In base alle stime e alle ricerche riportate la precariasituazione economica personale avrebbe determinato il 49,4%di questi decessi, la perdita del posto di lavoro il 28,1%, idebiti con l’erario il 14,6%, il ritardo nei pagamenti daparte dei committenti il 7,9%. Il 30% dei suicidi viveva nel Nord-Est italiano, il 13,9%nel Nord-Ovest, il 25,8% nel Centro, il 14,6% nel Sud e il15,7% nelle Isole.

com-stt/gc

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su