Header Top
Logo
Sabato 24 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Caso Ruby: Ghedini, concussione Berlusconi non sussiste, va assolto

colonna Sinistra
Lunedì 3 giugno 2013 - 10:43

Caso Ruby: Ghedini, concussione Berlusconi non sussiste, va assolto

(ASCA) – Milano, 3 giu – Silvio Berlusconi non si e’ mai resoresponsabile del reato di concussione. Ne e’ convinto il suolegale Niccolo’ Ghedini, che durante la sua requisitoria alprocesso sul caso Ruby ha chiarito che ”la soluzione deveessere l’assoluzione perche’ il fatto non sussiste”.

Il riferimento e’ alla telefonata fatta da Berlusconi il27 maggio 2010 ai funzionari della questura di Milano perspingerli a consegnare ‘Ruby’ (vero nome Karima el Mahroug)nelle mani di Nicole Minetti, e non in una comunita’ perminori cosi’ come aveva prescritto il pm di turno quellanotte.

”Secondo la procura – ha spiegato Ghedini a questoproposito -, in questo modo l’allora presidente del Consiglioavrebbe abusato della sua qualita’ di pubblico ufficiale persottrarre Ruby all’autorita’. Non si riesce a capire, daquale autorita’, dal momento che Ruby non doveva esserearrestata ne’ portata in carcere”.

Inoltre, secondo il legale, ”non sempre le azionicompiute da un pubblico ufficiale possono essere consideratireati contro la pubblica amministrazione. Possono essere – hasottolineato – anche azioni umane”.

fcz/sam/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su