Header Top
Logo
Giovedì 27 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Salute: consultare il medico? 59% pazienti preferisce web e smartphone

colonna Sinistra
Mercoledì 29 maggio 2013 - 18:08

Salute: consultare il medico? 59% pazienti preferisce web e smartphone

(ASCA) – Roma, 29 mag – Ben 6 pazienti su 10 preferisconoconsultare internet prima di rivolgersi al medico. Lo rivelauna indagine della PriceWaterhouseCoopers condotta in 10Paesi (Danimarca, Germania, Spagna, Regno Unito, Brasile,Cina, India, Sud Africa; Turchia e Stati Uniti), secondo laquale le applicazioni web e smartphone della e-health ( lasalute digitale) nel 59% dei pazienti hanno sostituito latradizionale visita con il medico. E per via digitale il 43%entra in contatto diretto con medici e istituzionisanitarie.

Molto piu’ freddi i medici. Consapevoli dei rischi sottesialla e-medicina, solo il 27% di loro incoraggia i propripazienti a fare uso delle nuove tecnologie. E i piu’refrattari sono proprio i giovani medici che nel 53% dei casitemono di perdere il contatto con il paziente. Il pericolo e’insomma che la sanita’ digitale diventi il pretesto per una”medicina fai da te” sicuramente poco efficace oltre cheforiera di un consumismo sanitario gia’ diffuso. Ma che la sanita’ debba fare i conti con i nuovi media loconferma anche un recente studio promosso proprio da Google,secondo il quale l’84% dei pazienti ha rivelato di utilizzaresia fonti online che offline per valutare le strutture. E seil 49% degli intervistati ha confermato di ricorrere alconsiglio del medico di fiducia, il 77% si e’ affidato aimotori di ricerca, il 76% ha navigato sul sito web di unluogo di cura e il 52% in siti informativi dedicati allasalute. Il 98% dei pazienti effettua la propria ricercaattraverso un pc fisso o portatile, ma cresce la percentualedi quanti dichiarano di ricorrere anche ad altri strumenti:circa un terzo utilizza un tablet o uno smartphone ognigiorno per le ricerche o per la prenotazione stessa delleprestazioni. I video online, infine, sono importanti per lestrutture per raccontare storie di vita, informare e crearerelazioni attraverso la narrazione.

red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su