Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Don Puglisi: proclamato beato il sacerdote ucciso dalla mafia

colonna Sinistra
Sabato 25 maggio 2013 - 11:33

Don Puglisi: proclamato beato il sacerdote ucciso dalla mafia

(ASCA) – Roma, 25 mag – Don Pino Puglisi e’ stato proclamatobeato. Lo ha annunciato, leggendo la lettera apostolica alForo Italico Umberto I di Palermo, il cardinale Salvatore DeGiorgi, rappresentate di papa Francesco, arcivescovo emeritodi Palermo, che il 15 settembre 1999 diede avvio al suoprocesso di beatificazione. Circa 80 mila persone hanno assistito alla beatificazionea Palermo del sacerdote ucciso dalla mafia, il 15 settembredel 1993, nel suo 56* compleanno. A presiedere lacelebrazione di stamane l’arcivescovo della diocesipalermitana, il cardinale Paolo Romeo.

Don Giuseppe, o meglio padre Pino Puglisi, ricorda RadioVaticana, e’ stato un sacerdote diocesano noto per il suoimpegno di contrasto alla criminalita’ organizzata, inparticolare occupandosi della formazione di bambini e ragazzidi strada per i quali fondo’ il ‘Centro Padre Nostro’. Ildecreto di beatificazione di padre Puglisi per martirio ”inodio alla fede” e’ stato promulgato da papa Benedetto XVI il28 giugno 2012.

”La beatificazione come martire della fede di don PinoPuglisi – ha affermato il card. De Giorgi a Radio Vaticana -rappresenta anzitutto il dono di Dio piu’ atteso da tutta laSicilia e non solo. Poi, anche uno splendido e stimolantemessaggio di fede per tutti nell’Anno della Fede. Ilriconoscimento ufficiale del suo martirio da parte dellaChiesa e’ anche il sigillo della perenne autorita’ del suomessaggio, che con la voce del sangue invita tutti alcoraggio, alla coerenza, alla fortezza, alla santa audacianell’esercizio sia del ministero sacerdotale, come di ognialtro servizio nella Chiesa, per il trionfo delle forze delbene su tutte le aggressioni e le perversioni del male,soprattutto se, come quello mafioso, agisce da perversastruttura di peccato anti-umana ed anti-evangelica, tantopiu’ subdola e pericolosa, quanto piu’ si ammanta e sicirconda di segni e di riferimenti religiosi”.

dab/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su