Header Top
Logo
Mercoledì 22 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Sanita’: Amref a Oms, sostenere il personale a Sud e a Nord

colonna Sinistra
Mercoledì 22 maggio 2013 - 11:57

Sanita’: Amref a Oms, sostenere il personale a Sud e a Nord

(ASCA) – Roma, 22 mag – Richiamare l’attenzione delleistituzioni internazionali sulla carenza del personalesanitario, che aggrava gli effetti della crisi economica suiSistemi sanitari nazionali nel Sud, ma anche nel Nord delmondo. E riuscire a farlo convocando a discuterne, intornoallo stesso tavolo, societa’; civile e delegazionigovernative di Stati Uniti, Europa e Paesi africani inoccasione dell’Assemblea Generale dell’Organizzazionemondiale della salute, in corso a Ginevra fino al 28 maggio.

E’ il primo risultato di grande rilievo raggiunto dalprogetto ”Personale sanitario per tutti e tutti per ilpersonale sanitario”, l’iniziativa promossa dalla societa’civile di 8 Paesi UE (Italia, Romania, Polonia, GranBretagna, Belgio, Spagna, Germania e Olanda) e finanziatadall’Unione Europea, che in Italia e coordinata dall’Ong daAmref.

Oggi pomeriggio a Ginevra, presso la Sala IX del Palazzodelle Nazioni, Amref, con il sostegno della Fondationassistance Internationale (FAI) sara’ tra i protagonistidell’evento parallelo ”Il Codice Globale di Condottadell’OMS per il Reclutamento Internazionale del PersonaleSanitario: riaccendere l’attenzione sull’attuazione delCodice” e vi parteciperanno, tra gli altri, oltre ad AMREF,rilevanti attori istituzionali tra cui l’Oms stessa e ledelegazioni governative dell’Unione Europea, degli StatiUniti e di alcuni Paesi africani.

Il contributo di Amref si basera’ anche sulle indicazionifornite dalle Linee Guida della Cooperazione Sanitariaelaborate dalla Direzione Generale Cooperazione allo Sviluppodel Ministero Affari Esteri al centro del progetto”Personale sanitario per tutti”, promosso dall’ong esostenuto dalla DGCS stessa, attraverso il quale le pratichee le politiche di cooperazione sanitaria italiana verrannomesse in connessione con le carenze italiane di operatorisanitari e i fenomeni migratori globali ad esse collegati. Ilprogetto e’ stato lanciato a Firenze il 17 maggio scorso nelcorso dell’incontro dedicato al tema ”Infermieri di altrenazioni”, promosso dal Collegio infermieri di FirenzeIpasvi.

res-sis/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su