Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma: in prognosi riservata al Bambino Gesu’ bimba colpita da infarto

colonna Sinistra
Lunedì 20 maggio 2013 - 20:22

Roma: in prognosi riservata al Bambino Gesu’ bimba colpita da infarto

(ASCA) – Roma, 20 mag – La bimba di dieci anni che questamattina e’ stata colpita da infarto mentre andava a scuola e’stata trasferita all’Ospedale Bambino Gesu’ dopo un primoricovero al San Giovanni. La paziente e’ attualmentericoverata nel reparto di terapia intensiva. La prognosi -informa il bollettino medico – e’ riservata per ladefinizione della patologia cardiaca e dell’ipotetico dannocerebrale ipossico. ”Situazioni come quella di questa piccola paziente – spiegaFabrizio Drago, responsabile di Aritmologia Pediatrica delBambino Gesu’ – possono non dare sintomi evidenti, mapotrebbero invece essere diagnosticate con un sempliceelettrocardiogramma, prevenendo eventualmente gli esiti piu’violenti e drammatici delle cardiomiopatie”.

Le cardiomiopatie hanno una incidenza sulla popolazione di 1caso su 500, ma si traducono in situazioni drammatiche disincopi o arresti cardiaci solo in casi da 1 a 5 su 100mila.

”L’opera di prevenzione, dunque, attraverso screeningelettrocardiografici effettuati sui bambini fin dai primimesi di vita puo’ essere molto importante. Cosi’ come, perfronteggiare efficacemente episodi di emergenza, possonoessere utili corsi di addestramento per il primo soccorsodedicati a tutti gli operatori scolastici”. Domani l’Ospedale Peditrico Bambino Gesu’ presentera’ irisultati un primo screening elettrocardiografico svolto intre scuole del Comune di Santa Marinella su 695 bambini tra i3 e i 10 anni. La sperimentazione di una collaborazione conle istituzioni locali che, per essere sviluppata, necessitadel coinvolgimento di tutti: strutture sanitarie, scuole,famiglie, associazioni sportive, Regione e Comuni. red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su