Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Diabete: ’10 storie, 100 bambini, 1000 maestre’, libro-guida insegnanti

colonna Sinistra
Venerdì 17 maggio 2013 - 17:42

Diabete: ’10 storie, 100 bambini, 1000 maestre’, libro-guida insegnanti

(ASCA) – Torino, 17 mag – Le gite, le gare sportive, lospuntino all’intervallo e le feste con i compagni diclasse…La vita di un bambino tra i 6 e gli 11 anni e’scandita da momenti che accomunano un’intera fascia d’eta’ eche ruotano attorno a uno dei luoghi piu’ importantidell’infanzia: la scuola.Per un bambino affetto da diabete,pero’, ognuno di questi momenti richiede un’attenzioneparticolare: piccoli ma fondamentali accorgimenti chegarantiscono il diritto a essere uguali anche se diversi. Peraiutare il mondo scolastico a capire le particolari esigenzedi un alunno diabetico, la Clinica Pediatrica diNovara-Dipartimento di Scienze Mediche dell’Universita’ delPiemonte Orientale ha voluto raccogliere la voce di diecipiccoli pazienti e imprimerla in un libro-guida rivolto atutti gli insegnanti: ”Il diabete. Dieci storie, centobambini, mille maestre”.Il volume ha ricevuto l’attenzionedel Ministero della Salute ed e’ stato realizzato incollaborazione con l’Ufficio scolastico regionale e l’Ufficioscolastico provinciale di Novara e il sostegno di SanofiItalia.

In occasione del Salone internazionale del libro di Torino laRegione Piemonte ha voluto ospitarne la presentazione pressoil proprio stand istituzionale.”In Piemonte ci sono 374bambini tra i 6 e gli 11 anni affetti da diabete – sottolineaRoberto Cota, presidente Regione Piemonte – Come ogni lorocoetaneo, la scuola e’ il luogo in cui trascorrono la maggiorparte del proprio tempo e credo che questo libro sara’ unostrumento prezioso per imparare a capirne le esigenze:diverse e al contempo uguali a quelle di tutti i bambinidella loro stessa eta”’.

”I bambini diabetici devono affrontare una serie diadempimenti quotidiani inusuali per la loro eta’, e quindieccezionali, ma nell’essere come tutti gli altri sta la lororiuscita come alunni oggi e come uomini domani – sottolineaFrancesco Cadario, autore del volume e responsabiledell’Ambulatorio di Diabetologia della Clinica Pediatrica diNovara – Quindi e’ compito di tutti coloro che hanno un ruolo”attorno” a questi bambini, genitori, insegnanti, compagnied amici, aiutarli a ricostruire una normalita’, chegarantisca loro la qualita’ della vita che ogni bambino ha ildiritto di avere”.

In Italia il diabete infantile colpisce circa un bambinosu 3800 e vede una casistica in costante aumento (oltre il 3%all’anno). Si manifesta piu’ frequentemente tra i 5 e i 10anni, ma colpisce sempre piu’ bambini in tenera eta’, gia’ apartire dalle scuole materne.

In Piemonte, attualmente, ci sono 308 casi di bambini trai 6 e gli 11 anni affetti da diabete di tipo 1(insulino-dipendente) e 66 casi di diabete di tipo 2 (noninsulino-dipendente).

A provocare questa malattia autoimmune e’ un aumento dizuccheri nel sangue che l’insulina, ormone prodotto dalpancreas, non riesce a riequilibrare.Si tratta di unamalattia che permette comunque una vita normale a tutti glieffetti anche se con alcuni accorgimenti.

red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su