Header Top
Logo
Lunedì 27 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Salute: VII Giornata Europea del malato, 80 eventi in 43 citta’ italiane

colonna Sinistra
Mercoledì 15 maggio 2013 - 16:47

Salute: VII Giornata Europea del malato, 80 eventi in 43 citta’ italiane

(ASCA) – Roma, 15 mag – Oltre 80 eventi in 43 citta’ italianedi 13 regioni per informare i cittadini sui loro diritti inambito sanitario: questo il resoconto della Settimana deidiritti promossa dall’8 al 16 maggio dalle sedi locali delTribunale per i diritti del malato di Cittadinanzattiva percelebrare in Italia la VII Giornata europea dei diritti delmalato, con il sostegno non condizionato di Johnson&JohnsonMedical. Si tratta di iniziative di mobilitazione sulterritorio, alcune ancora in programma nei prossimi giorni(l’elenco e’ disponibile sul sito webwww.cittadinanzattiva.it), con cui il Tribunale per i dirittidel malato, attraverso una apertura straordinaria delle sedilocali, banchetti o incontri pubblici in piazze, ospedali,comuni, studi medici, ha raccolto storie e segnalazioni deicittadini e fatto informazione sui loro diritti a partiredalla Carta europea dei diritti del malato. ”Il recepimento della Direttiva europea sui diritti deipazienti nelle cure transfrontaliere e’ un’occasione da nonperdere anche nel nostro Paese: facilitare l’accessoall’innovazione e favorire una scelta ‘informata’ dei luoghidi cura secondo il principio europeo di non discriminazione.

Da anni stiamo lavorando per raggiungere questi obiettivi esiamo soddisfatti di questa direttiva che recepisce molti deicontenuti della nostra Carta Europea dei diritti del malato.

La vera sfida in Italia sara’ rendere pubbliche ecomprensibili le informazioni sulla qualita’ e la sicurezzadelle strutture sanitarie, comprese le informazioni raccoltein questi anni dalle organizzazioni civiche”, ha affermatoAntonio Gaudioso, segretario generale di Cittadinanzattiva.

La Settimana dei diritti si chiudera’ con la iniziativaeuropea della Giornata in programma a Bruxelles domani 16maggio, in cui Active citizenship network, la rete europea diCittadinanzattiva, discutera’ di partecipazione delleorganizzazioni dei malati nel processo di recepimento dellaDirettiva Ue sull’assistenza sanitaria transfrontaliera. Nelpomeriggio sara’ presentato il report ”The patients’involvement in health policies in Europe”, una relazioneriguardante le leggi sanitarie, le esperienze, gli ostacoli ele buone pratiche a livello europeo per quanto riguarda learee generali – quali pianificazione, decisione, attuazione evalutazione – in materia di partecipazione dei pazienti, conun focus sulle politiche partecipative nella cura delcancro.

red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su