Header Top
Logo
Sabato 25 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Papa: dobbiamo pregare tutti i giorni lo Spirito Santo

colonna Sinistra
Mercoledì 15 maggio 2013 - 11:07

Papa: dobbiamo pregare tutti i giorni lo Spirito Santo

(ASCA) – Citta’ del Vaticano, 15 mag – ”Dobbiamo pregaretutti i giorni lo Spirito Santo perche’ ci apra il cuoreverso Gesu”’. Lo ha detto papa Francesco nella catechesidurante l’udienza generale in piazza San Pietro.

”Proviamo a chiederci: ‘sono aperto all’azione delloSpirito Santo ? Lo prego perche’ mi dia luce e mi rende piu’sensibile alle cose di Dio ? – ha aggiunto il papa – Questae’ una preghiera che dobbiamo fare tutti i giorni: ‘SpiritoSanto fa che il mio cuore sia aperto alla parola di Dio eaperto al bene e alla bellezza di Dio. Vorrei fare unadomanda a tutti voi: ‘Quanti pregano tutti i giorni loSpirito Santo ? Saranno pochi”. ”Pensiamo a Maria – ha osservato Francesco – che ‘serbavatutte queste cose meditandole nel suo cuore’. L’accoglienzadelle parole e delle verita’ della fede perche’ diventinovita, si realizza e cresce sotto l’azione dello SpiritoSanto. In questo senso occorre imparare da Maria, rivivere ilsuo ‘si’, la sua disponibilita’ totale a ricevere il Figliodi Dio nella sua vita, che da quel momento e’ trasformata.

Attraverso lo Spirito Santo, il Padre e il Figlio prendonodimora presso di noi: noi viviamo in Dio e di Dio. Ma lanostra vita e’ veramente animata da Dio? Quante cose mettoprima di Dio?”. Francesco ha poi ribadito che ”abbiamobisogno di lasciarci inondare dalla luce dello Spirito Santo,perche’ Egli ci introduca nella Verita’ di Dio, che e’l’unico Signore della nostra vita”.

”Invochiamo lo Spirito Santo piu’ spesso – ha conclusoFrancesco – perche’ ci guidi sulla strada dei discepoli diCristo. Invochiamolo tutti i giorni, facciamo questaproposta”. Il papa parlando a braccio e rivolgendosi ai 100mila fedeli presenti in piazza ha chiesto: ”Lo farete? lofarete? Non sento”, la piazza ha subito risposto alladomanda del pontefice con un lungo ”si” e un affettuosoapplauso.

dab/sam/alf

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su