Header Top
Logo
Domenica 23 Aprile 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Lavoro: card. Ruini, l’uomo in quanto persona deve avere il primato

colonna Sinistra
Lunedì 13 maggio 2013 - 18:03

Lavoro: card. Ruini, l’uomo in quanto persona deve avere il primato

(ASCA) – Roma, 13 mag – ”Giovanni Paolo II, nell’enciclicaLaborem exercens, aveva insistito sulla distinzione tralavoro in senso oggettivo e lavoro in senso soggettivo e sulprimato di questo secondo aspetto, cioe’ di quel soggetto dellavoro che e’ l’uomo in quanto persona, al di la’ di tutta lastrumentazione tecnologica attraverso la quale il lavoro siesprime”. Lo scrive il cardinale Camillo Ruini nellaprefazione del nuovo ”rapporto-proposta” curato dalComitato per il progetto culturale della ConferenzaEpiscopale Italiana: ‘Per il lavoro.

Rapporto-proposta sulla situazione italiana’ (Laterza,2013).

”Ponendo nella dimensione antropologica la chiaveinterpretativa di tutta la sua indagine, – prosegue il card.

Ruini – il nostro rapporto-proposta e’ molto vicinoall’approccio di Giovanni Paolo II. A mio parere e’ proprionell’incontro-scontro tra la dimensione soggettiva eantropologica del lavoro e quello che possiamo indicare come’il principio di realta” che si decide, in larga misura, ilsuccesso o l’insuccesso dell’Italia nel far fronte alla sfidaposta dai mutamenti del contesto mondiale”. ”In concreto, gli italiani, e in particolare i giovani,che sono attualmente i piu’ penalizzati quanto allepossibilita’ occupazionali e al tempo stesso i piu’ sensibilialle istanze della soggettivita’, – sottolinea il card. Ruini- dovrebbero anzitutto cercare e accettare, o costruire, leoccasioni di lavoro esistenti o possibili, anche se per loronon adeguate e non soddisfacenti, e poi, su questa base,sforzarsi di cambiarle e migliorarle, creando cosi’ effettivepossibilita’ di scelta e di espansione della propriasoggettivita’. Questa sembra essere la via per un reale e nonvelleitario rafforzamento del soggetto”.

dab/gc

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su