Header Top
Logo
Giovedì 29 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Alimentare: maxi operazione antifrode, 4000 kg sequestrati, 65 denunce

colonna Sinistra
Giovedì 9 maggio 2013 - 11:57

Alimentare: maxi operazione antifrode, 4000 kg sequestrati, 65 denunce

(ASCA) – Roma, 9 mag – Fondi europei ottenuti illecitamente,finte mozzarelle di bufala Dop o salumi venduti comecalabresi, ma prodotti con carni olandesi. Sono oltre 4000 i kg di prodotti alimentari ‘tarocchi’sequestrati, 241 le aziende vagliate e 65 le personedenunciate a seguito della maxi operazione di controllistraordinari sulla tracciabilita’ e sulla etichettatura deiprodotti alimentari effettuata dai Nuclei antifrodicarabinieri (Nac) di Roma, Parma e Salerno.

In particolare – spiega una nota – sono state accertateirregolarita’ per comunicazioni commerciali ingannevolisegnalate all’ Autorita’ garante per la concorrenza e per ilmercato. Parallelamente sono state smascherate frodi sulsistema dei finanziamenti all’Unione europea e a danno dioperatori commerciali per circa 2 milioni di euro.

Finti ‘Parmigiano reggiano’ e ‘Grana padano’ sono statisequestrati nelle provincie di Roma, Bologna, Milano eFirenze dove la maggior parte dei prodotti privi delleautorizzazioni prescritte sono risultati commercializzatisulla linea della Grande distribuzione organizzata: sonostate contestate sanzioni amministrative per oltre 15milaeuro. Cosi’, nella provincia di Salerno, i controlli dei Nac sisono concentrati sulle indicazioni irregolari relative alleproduzioni di ‘mozzarella di bufala campana Dop” consegnalazioni al Consorzio di Tutela l’indebito utilizzo inetichetta di nomenclature e comunicazioni ingannevoli. Di particolare rilievo – sottolinea la nota – anchel’operazione in Calabria dove e’ stato smascherato uncircuito di produzione di salumi falsi ‘Dop’, in cui iprodotti sono stati confezionati con carni provenientidall’Olanda invece che dagli allevamenti locali previsti daldisciplinare di produzione. Le indagini dei carabinieri dell’antifronde, inoltre,hanno individuate truffe nei confronti dell’Unione europeaper 2 milioni di euro di finanziamenti ottenuti illecitamentecon fatturazioni di operazioni inesistenti e/o la fittiziaintestazione di terreni agricoli.

com-stt/gc

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su