Header Top
Logo
Martedì 25 Luglio 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Sanita’: Cittadinanzattiva, parto indolore garantito solo in due regioni

colonna Sinistra
Mercoledì 8 maggio 2013 - 12:02

Sanita’: Cittadinanzattiva, parto indolore garantito solo in due regioni

(ASCA) – Roma, 8 mag – In sole due regioni italiane – ValleD’Aosta e Friuli Venezia Giulia – si ha la certezza dieffettuare il parto in analgesia, laddove questa possibilita’e’ del tutto negata in Molise. Non a caso il parto indoloree’ una delle prestazioni per le quali si rilevano ledifferenze piu’ salienti di trattamento a livello regionale.

E’ quanto emerge dal Rapporto 2012 dell’Osservatoriocivico sul federalismo in sanita’ di Cittadinanzattiva,presentato oggi a Roma. Su 580 punti nascita esaminati (indagine Siaarti 2012) -informa una nota – solo Valle D’Aosta e FVG erogano il partoin analgesia nel 100% dei casi, seguono il Trentino (86,7%) ela Toscana (84,2%). All’opposto, in Molise nessun centro eroga il servizio diepidurale da travaglio; la Sicilia lo esegue nel 6,2% deipunti nascita; Basilicata ed Abruzzo nel 14,3%. Ancora piu’ variegata – rileva il Rapporto – la coperturagratuita ed h24 del servizio di analgesia: in generale alNord sono le strutture piu’ grandi (con oltre 1000 partil’anno) ad offrire l’epidurale gratuitamente h24, al Sud cio’avviene soprattutto nelle strutture piccole, Veneto e FVG lepiu’ virtuose.

Lo studio evidenzia, inoltre, come dei 158 punti nascitacon meno di 500 parti l’anno censiti nel 2009, a luglio 2012solo 20 sono stati chiusi, di cui 9 in Calabria.

com-stt

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su