Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Chiesa: sabato giovani Roma in pellegrinaggio notturno al Divino Amore

colonna Sinistra
Mercoledì 8 maggio 2013 - 14:06

Chiesa: sabato giovani Roma in pellegrinaggio notturno al Divino Amore

(ASCA) – Roma, 8 mag – Sabato 11 maggio si svolgera’ ilpellegrinaggio notturno dei giovani di Roma al Santuariodella Madonna del Divino Amore. ”Camminare nella fede”,questo il titolo dell’iniziativa promossa dal Serviziodiocesano per la pastorale giovanile e dall’Ufficio per lapastorale universitaria del Vicariato di Roma, prendera’ ilvia da piazza di Porta Capena (di fronte l’ingresso dellaFao) alle 23.30. L’itinerario prevede due tappe per delleintenzioni speciali: la prima alle Fosse Ardeatine, dove igiovani sosteranno in preghiera per le vittime dell’eccidio edi tutte le persecuzioni; la seconda, di fronte alla ClinicaSanta Lucia, sara’ invece dedicata alla richiested’intercessione per i malati.

L’obiettivo, spiegano gli organizzatori, ”e’ dare seguitoalle parole di esortazione ai giovani pronunciate da papaFrancesco nell’omelia della Domenica delle Palme, Giornatamondiale della gioventu’ in cui affermo’ che ”e’ buonoseguire Gesu’; e’ buono andare con Gesu””’.

”Grazie a questo cammino nella notte, nell’Anno dellafede e nel mese dedicato a Maria – spiega il vescovo LorenzoLeuzzi, direttore dell’Ufficio diocesano per la pastoraleuniversitaria -, i ragazzi matureranno la disponibilita’ aconfessare pubblicamente la propria esperienza di fede”. Al pellegrinaggio di sabato, che rappresenta anche unatappa del percorso di preparazione alla prossima Gmg, dal 23al 28 luglio a Rio de Janeiro, ”sono attesi un gran numerodi partecipanti”. Ad anticiparlo e’ il direttore delServizio diocesano per la pastorale giovanile don MaurizioMirilli, che spiega: ”Questa iniziativa puo’ essere vistacome una metafora del cammino della vita che, se e’affrontato con il sostegno della fede, ci permette diraggiungere le mete prefissate nonostante gli ostacoli e lefatiche proprie di ogni esistenza”. L’arrivo al Santuario mariano di via Castel di Leva sara’intorno alle 5 del mattino e prevede la professione di fededei partecipanti e la celebrazione eucaristica presieduta damonsignor Lorenzo Leuzzi.

dab/sam/bra

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su