Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Autostrade: azienda sponsor Giro d’Italia premia Polizia stradale

colonna Sinistra
Sabato 4 maggio 2013 - 15:06

Autostrade: azienda sponsor Giro d’Italia premia Polizia stradale

(ASCA) – Roma, 4 mag – Autostrade per l’Italia corre al Girod’Italia e premia la sicurezza sulle strade. Il podio dellagara ciclistica ospitera’ 6 storie di coraggio degli agentidella Polizia stradale che hanno garantito la sicurezza el’incolumita’ dei viaggiatori.

Il riconoscimento – spiega una nota – nasce da una dellemissioni piu’ importanti dell’azienda: la sicurezza per chiguida. Per questo Autostrade per l’Italia effettua continuiinvestimenti sulla rete e punta sull’innovazione tecnologica,come nel caso del Sistema Safety Tutor che ha abbattuto dioltre il 50% il tasso di mortalita’ da quando e’ entrato infunzione salvando circa 300 vite umane all’anno, conrisultati in continuo miglioramento, e che ha incisopositivamente sulla abitudini di guida degli italiani.

Nel garantire la sicurezza e’ decisiva anche la strettacollaborazione con la Polizia Stradale. Cosi’ oggi, allapartenza della tappa di Napoli, Autostrade per l’Italia hadeciso di assegnare il ”Premio Sicurezza” all’AssistenteMarco Clemente e all’Assistente Corrado Giannuso che, con illoro intervento tempestivo, hanno salvato la vita di un uomo,trovato fermo nella sua vettura in autostrada in piena crisidiabetica e trasferito immediatamente in ospedale.

Napoli e’ la prima delle 6 tappe in cui sara’ dato ilPremio sicurezza. Le altre sono Mola di Bari-Margherita diSavoia, San Salvo-Pescara, Gabicce Mare-Saltara,Sansepolcro-Firenze, Longarone-Treviso. Oltre alle targhe pergli agenti, Autostrade per l’Italia fornira’ al Compartimentodella Polizia stradale della Campania un tablet.

Ad ogni tappa sara’ premiato il ciclista che ha tagliatoper primo il Traguardo volante Autostrade per l’Italia nellatappa precedente. Alla fine del Giro, durante la passerelladi Brescia, chi si sara’ aggiudicato il maggior numero ditraguardi volanti conquistera’ ”Vaso Inferno”, un’operarealizzata dai detenuti di Rebibbia con una catena dibicilcetta.

com-stt/vlm

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su