Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Milano: arriva il caschetto salvavita per primi soccorsi ”in remoto”

colonna Sinistra
Giovedì 2 maggio 2013 - 10:59

Milano: arriva il caschetto salvavita per primi soccorsi ”in remoto”

(ASCA) – Milano, 2 mag – Oltre 350 studenti del 4*-5* anno di16 scuole superiori pubbliche e private di Milano saranno idestinatari, sabato 4 maggio, di un corso di Rianimazionecardiopolmonare (e uso del Defibrillatore) che avra’ luogopresso la scuola Maria Consolatrice di Via Galvani. Il corso e’ condotto dal 118 di Milano all’interno delprogetto ‘Scuola Sicura’ del Rotary Milano sud, che ha anchel’obiettivo di dotare ogni scuola del capoluogo di undefibrillatore e di un manichino, e di garantire il percorsoformativo per allievi ed insegnanti.

Durante il corso sara’ illustrato alla Stampa un nuovosistema di trasmissione immagini in tempo reale dal luogo delsoccorso alla Centrale Operativa del 118. Si tratta di uncaschetto (con telecamera e auricolare) che permette alcittadino ‘soccorritore occasionale’ di restare in contattocon la Centrale 118 durante le fasi del soccorso e di essereguidato fase per fase. In Centrale sono presenti dei monitordove si vedono le immagini e l’operatore puo’ guidare ‘daremoto’ le varie fasi del soccorso e vedere in tempo reale lasituazione del paziente.

”La tesi che vogliamo dimostrare – spiega il dottGiovanni Sesana, responsabile dell’Aat 118 di Milano – e’ chechiunque (addirittura senza aver fatto un corso dirianimazione) e’ in grado di rianimare un paziente in arrestocardiaco se la Centrale 118 vede e puo’ guidare colui che staportando soccorso. Cogliamo l’occasione per lanciare unmessaggio che ci sta molto a cuore: l’idea di lavorareinsieme per una ‘citta’ sicura’ in vista dell’Expo 2015”. com-fcz/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su