Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma: sgominata banda del taccheggio, abiti rubati per 30mila euro

colonna Sinistra
Lunedì 29 aprile 2013 - 10:25

Roma: sgominata banda del taccheggio, abiti rubati per 30mila euro

(ASCA) – Roma, 29 apr – Un stock di capi di abbigliamentorubati del valore di circa 30mila euro. Lo hanno rinvenuto icarabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Roma in unappartamento di via Salemi, nel quartiere periferico dellacapitale Torre Angela, dove e’ stata smascherata una banda dicittadini romeni, due dei quali sono stati arrestati. Lo comunica una nota dei carabinieri precisando che sonocntinaia gli articoli recuperati tra abiti, maglie,pantaloni, t-shirt di marca perfettamente confezionati, moltidei quali con ancora installata la placca del sistemaanti-tacheggio.

A finire in manette sono stati due cittadini romeni di 26e 28 anni, entrambi gia’ conosciuti alle forze dell’ordine,che erano posti a guardia del prezioso bottino. I loro complici, gia’ identificati, sono tuttora ricercatipoiche’ durante le fasi del blitz, scattato nella tardaserata di ieri, sono riusciti a dileguarsi e a far perdere leloro tracce. L’accusa per tutti e’ quella di associazione perdelinquere finalizzata alla ricettazione e al riciclaggio. I capi di abbigliamento, maggior parte dei quali dellenote marche ‘Zara’, ‘Holistar’, ‘Alcott’ e ‘Navigare’ delvalore erano stati trafugati dalla banda grazie al truccodelle borse schermate: durante la perquisizione ne sono staterinvenute due gia’ pronte per essere impiegate mentre altreerano ancora in fase di allestimento. Sono state sequestrate anche decine di rotoli di scotch edi fogli di alluminio, materiale necessario all’alterazionedelle borse, nonche’ decine e decine di placcheanti-taccheggio gia’ staccate dai capi con pinze e altriattrezzi per lo scasso, ma anche grazie ad una delle calamitecomunemente utilizzate dalle cassiere degli esercizicommerciali. La refurtiva e’ stata in parte restituita ai responsabilidelegati dalle societa’ derubate, la restante e’ stataaffidata in custodia ad un deposito giudiziale. Gli arrestati sono stati portati nel carcere di ReginaCoeli a disposizione dell’autorita’ ciudiziaria.

com-stt/sam/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su