Header Top
Logo
Martedì 28 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Sanita’: scatta obbligo defibrillatore per le societa’ sportive

colonna Sinistra
Venerdì 26 aprile 2013 - 18:16

Sanita’: scatta obbligo defibrillatore per le societa’ sportive

(ASCA) – Roma, 26 apr – Obbligo di defibrillatore per lesocieta’ sportive. Lo stabilisce il decreto firmato dalministro della Salute, Renato Balduzzi, di concerto colMinistro per lo Sport, Piero Gnudi, che disciplina lacertificazione dell’attivita’ sportiva non agonistica eamatoriale e prevede linee guida sulla dotazione e l’utilizzodi defibrillatori semiautomatici e di eventuali altrisalvavita. L’adozione del decreto era prevista dal’articolo 7comma 11 del decreto Salute e sviluppo del 2012. Il testoraccoglie le indicazioni del gruppo di lavoro istituito dalMinistro Balduzzi nel febbraio scorso e del corrispondentegruppo di lavoro del Consiglio superiore di sanita’.

Il provvedimento stabilisce che ”le societa’ sportivedilettantistiche e quelle sportive professionistiche dovrannodotarsi di defibrillatori semiautomatici. Sono escluse lesocieta’ dilettantistiche che svolgono attivita’ a ridottoimpegno cardiocircolatorio. Le societa’ dilettantistichehanno 30 mesi di tempo per adeguarsi, quelleprofessionistiche 6. Gli oneri sono a carico delle societa’,ma queste possono associarsi se operano nello stesso impiantosportivo, oppure possono accordarsi con i gestori degliimpianti perche’ siano questi a farsene carico”. Il decreto ministeriale contiene linee guida dettagliatesulla dotazione e l’utilizzo dei defibrillatori: ”Dovra’essere presente personale formato e pronto a intervenire e ildefibrillatore deve essere facilmente accessibile,adeguatamente segnalato e sempre perfettamente funzionante. Icorsi di formazione sono effettuati dai Centri di formazioneaccreditati dalle singole Regioni”.

red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su