Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma: Gen. Scala, positivo bilancio Operazione Strade Sicure

colonna Sinistra
Mercoledì 24 aprile 2013 - 15:37

Roma: Gen. Scala, positivo bilancio Operazione Strade Sicure

(ASCA) – Roma, 24 apr – ”Il bilancio e’ molto positivo,l’Operazione Strade Sicure ha numeri importanti ed elevati intermini di personale che la Forza Armata ha dedicato a questaoperazione di controllo del territorio. E’ l’operazionenumericamente piu’ numerosa e complessa che l’Esercito stagestendo e un quarto del personale impiegato e’ qui, su Roma,e noi dal 2008 la gestiamo. E’ stato un impegno moltosignificativo, pesante e importante dal punto di vistaprofessionale, ma credo che i risultati si vedano”. Parolerilasciate all’ASCA dal Generale di Brigata, Massimo Scala,che oggi ha lasciato il Comando della Brigata ”Granatieri diSardegna” al Colonnello Maurizio Ricco’.

Dopo tre anni di Comando dunque l’avvicendamento nellacaserma Gandin, un passaggio di testimone presieduto dalComandante del 2* Comando delle forze di Difesa, Generale diCorpo d’Armata, Vincenzo Lops. Una cerimonia che ha lasciatolo spazio alla commozione del Generale Scala e airingraziamenti del Generale Lops che ha ricordato i risultatie il lavoro portato a termine da Scala.

Per Roma oltre che storico, e’ infatti strategico il ruolodella Brigata che, da oggi, passa sotto il comando di Ricco’.

Oltre all’impegno fuori area al quale si stanno preparando, imilitari sono al lavoro per le strade della Capitale, unapresenza che ha incontrato simpatie tra i romani.

”Quando nel corso di questi anni abbiamo dovuto spostareun presidio a favore di uno piu’ importante – ha raccontatoall’ASCA il Generale Scala – chi ha perso la vicinanza deimilitari si e’ lamentato con noi perche’ la percezione erache dove c’era un soldato c’era dietro un disegno disicurezza, un’immagine di rispetto e chi ha perso questafigura ha perso un punto di riferimento”. I militari dellaBrigata sono intervenuti anche in occasione dell’emergenzaneve a Roma – come ricordato nel corso della cerimonia – e,come assicurato dal Colonnello Ricco’ da oggi al comandodella Brigata, ”noi siamo pronti a tutte le emergenze. Laquestione e’ vedere cosa il cittadino pensa. L’importanza diquesta Brigata su Roma e’ questa: avere forze immediatamentepronte e per essere immediatamente pronte devono averecapacita’ a tutto campo come questa Brigata ha”.

bet/mau/ss

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su