Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Ospedali: Parte la ‘Week Surgery’ all’Umberto I di Roma

colonna Sinistra
Mercoledì 24 aprile 2013 - 20:54

Ospedali: Parte la ‘Week Surgery’ all’Umberto I di Roma

(ASCA) – Roma, 24 apr – Il Policlinico Umberto I di Romavara il ”Progetto Ospedale Feriale” o ”Week Surgery” ,sulla base del nuovo modello assistenziale, previsto nelPiano Sanitario della Regione Lazio (PSR) 2010-2012, nelquale vengono tracciate le linee d’indirizzo e i criteri perla rimodulazione e riorganizzazione della rete ospedaliera edin particolar modo delle grandi aziende ospedaliereuniversitarie di rilievo nazionale, che prevede unariorganizzazione interna orientata ai criteri di efficienza,qualita’ ed economicita’, in attuazione anche al principio diseparazione dei percorsi di ricovero tra emergenza-urgenza edelezione.

Presentato oggi, il nuovo modello assistenziale partenelle tre UOC del Dipartimento Chirurgico R.Paolucci, direttoda Adriano Redler , come progetto di sperimentazione utileper tutta la realta’ ospedaliera. L’obiettivo e’ quello dioffrire una forma di assistenza alternativa ai classiciricoveri ordinari, capace di semplificare l’accesso aipercorsi assistenziali ospedalieri, con un modelloorganizzativo strutturale in attuazione, appunto, delconcetto di Ospedale feriale (week Hospital) e di gestioneassistenziale per intensita’ di cure.

Le patologie considerate trattabili nell’ambito del weeksurgery, necessitano di un massimo di 2-5 giorni di degenzapost-operatoria e sono quelle attribuibili nell’ambito dellachirurgia della tiroide, della mammella, dell’appendice,della colecisti; del prolasso rettale, dell’obesita’, delmelanoma, ma anche della chirurgia plastica anti reflusso odel confezionamento o chiusura di colo-ileo-stomia, ”salvo -e’ stato precisato – ogni possibile valutazione dei Dirigentidelle UOC interessate’.

Una volta diagnosticata la patologia chirurgica, ilpaziente, dopo la pre-ospedalizzazione, verra’ ricoverato edoperato nello stesso giorno del ricovero e salvocomplicazioni, uscira’ al 4 giorno; nel caso in cui non fossedimissibile verra’ trasferito sui posti ordinari della stessaDivisione per il proseguo della terapia.

red/mpd

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su