Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Cortina d’Ampezzo: inchiesta, sindaco ai domiciliari e altri 3 indagati

colonna Sinistra
Mercoledì 24 aprile 2013 - 20:54

Cortina d’Ampezzo: inchiesta, sindaco ai domiciliari e altri 3 indagati

(ASCA) – Cortina d’Ampezzo (BL), 24 apr – Turbata liberta’del procedimento di scelta del contraente, violenza privata eabuso d’ufficio: queste le tre ipotesi di reato per cuiAndrea Franceschi, sindaco di Cortina, e’ stato posto agliarresti domiciliari dal gip di Belluno Giorgio Cozzarini,dopo un anno d’indagini su appalti per la raccolta deirifiuti e la sospensione dei tele laser prima delle elezioniamministrative dell’anno scorso. Con Franceschi sono indagati anche l’assessoreall’Ambiente e vicesindaco di Cortina, Enrico Pompanin,l’assessore all’Urbanistica – Lavori Pubblici ed EdiliziaPrivata Stefano Verocai, Stefania Zangrando, dipendente delComune e Teodoro Sartori, titolare dell’azienda che avrebbeturbato il procedimento per la gara d’appalto dei rifiuti chesi era poi aggiudicata. Sorpresa e sconcerto nella capitale delle Dolomiti, dovela vicenda giudiziaria veniva seguita con particolareinteresse, anche perche’ Franceschi, politicamente di areacentrista, si era sempre difeso rigettando le accuse.

fdm/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su