Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Scuola: Rete studenti, parte campagna contro fascismi. Tante le adesioni

colonna Sinistra
Mercoledì 17 aprile 2013 - 15:53

Scuola: Rete studenti, parte campagna contro fascismi. Tante le adesioni

(ASCA) – Roma, 17 apr – E’ partita la campagna ‘Fuori tutti ifascismi dalle nostre scuole!’, lanciata dall’associazionestudentesca Rete degli Studenti Medi in occasione del 25aprile, giorno dell’anniversario della liberazione d’Italiadal regime fascista. Tante gia’ le adesioni che possonocontinuare ad essere sottoscritte sul sito internetdell’organizzazione www.studentiantifascisti.it. Molti anchei banchetti in varie citta’ italiane.

”Abbiamo deciso – si legge in una nota diffusa dalla Retedegli Studenti – proprio in questi giorni, di lanciare unappello perche’ in questi ultimi anni questa data e’ statasvilita del suo significato, e intollerabili revisionismihanno purtroppo fatto breccia nelle nostre scuole. Invitiamotutti gli studenti e tutti i cittadini che credono nei valoridella Costituzione, nella sua natura democratica edantifascista a firmare il nostro appello per gridare conforza che la scuala pubblica e’ antifascista”.

Daniele Lanni, portavoce nazionale della Rete degliStudenti Medi commenta: ”In poche ore abbiamo ricevutotantissime adesioni, in tante citta’ si stanno attivando condei banchetti per promuovere il nostro appello tra lacittadinanza. In questi anni ne abbiamo dovute veramentevedere troppe: scritte sulle nostre scuole, violenze, episodidi intolleranza gravissimi”.

”Lanciamo questo appello per riaffermare quel principioper cui nella nostra scuola i fascismi, le violenze e leintolleranza non sono ben accetti – conclude Lanni – lanciamoquesto appello perche’ certi fatti vanno condannati conforza, e siamo stanchi di vedere troppo spesso nelleIstituzioni una certa ambiguita’. Siamo studenti e cittadiniantifascisti, e lo diciamo orgogliosamente”.

com/gc

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su