Header Top
Logo
Venerdì 24 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Rifiuti/Inchiesta: A. Amato, disegno affaristico che ha favorito camorra

colonna Sinistra
Mercoledì 17 aprile 2013 - 12:27

Rifiuti/Inchiesta: A. Amato, disegno affaristico che ha favorito camorra

(ASCA) – Napoli, 17 apr – ”Una vicenda di squalloreistituzionale e imprenditoriale senza precedenti” che, aldei la’ dei risvolti giudiziari, sconcerta per il disegno”dell’ennesimo quadro affaristico che coinvolge piu’ livellia danno di questi territori e della salute dei cittadini. Unimpianto che, laddove verificato, significherebbe, di fatto,anche un enorme favore fatto alle attivita’ eco mafiose equindi alla camorra”. Cosi’ il presidente della CommissioneRegionale bonifiche e ecomafie del Consiglio regionale dellaCampania, Antonio Amato, sull’operazione della Guardia diFinanza che oggi ha notificato un’ordinanza di custodiacautelare a 22 persone. La proposta di Amato e’ che si proceda a cambiamentiradicali e urgenti cosi’ che ”l’agenda istituzionalenazionale e locale ponga ai primi punti il controllo delflusso rifiuti, innanzitutto quelli pericolosi, e,contemporaneamente, la bonifica del territorio” e, in questadirezione, puo’ essere significativa ”l’approvazioneall’unanimita’ da parte del consiglio regionale dell’ordinedel giorno promosso da questa commissione e volto a impegnarela giunta affinche’ si realizzi una modifica legislativa intema di riutilizzo dei patrimoni confiscati”. Amato sottolinea che ”Una parte consistente, anche in viasperimentale, deve essere destinato direttamente allebonifiche del territorio. Questo garantira’ un maggiorecontrollo in un settore anch’esso troppe volte sottoposto algiogo della criminalita’ organizzata, e dara’ un segnaleconcreto, anche dal punto di vista simbolico, in direzionedel recupero di quel rapporto di fiducia con la cittadinanzasenza il quale ogni azione risulterebbe del tutto vana”.

dqu/mau

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su