Header Top
Logo
Sabato 25 Marzo 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Giustizia: Sappe, bene intesa Anci. Incentivare lavoro detenuti

colonna Sinistra
Mercoledì 17 aprile 2013 - 15:26

Giustizia: Sappe, bene intesa Anci. Incentivare lavoro detenuti

(ASCA) – Roma, 17 apr – ”Ogni iniziativa finalizzata arendere davvero rieducativa la pena attraverso il lavoro deidetenuti e’ sempre una buona iniziativa, anche perche’ riducenotevolmente la tensione detentiva di chi oggi sta in cella20/22 ore al giorno. Stare chiuso in cella 20 ore al giorno,senza far nulla, nell’ozio e nell’apatia, alimenta unatensione detentiva nelle sovraffollate celle molisane editaliane fatta di risse, aggressioni, suicidi e tentativisuicidi, rivolte ed evasioni che genera condizioni di lavorodure, difficili e stressanti per le donne e gli uomini dellaPolizia Penitenziaria”. E’ quanto dichiara Donato Capece,segretario generale del Sindacato Autonomo PoliziaPenitenziaria Sappe, commentando il secondo incontro delComitato di Gestione del protocollo tra Anci e Dap(Dipartimento amministrazione penitenziaria del Ministerodella Giustizia), finalizzato al reinserimento lavorativo deidetenuti. ”Noi riteniamo che si debba fare di piu’ – ha poi dettoCapece – per far lavorare tutti i detenuti. Ad esempioimpiegando quelli con pene brevi da scontare e con reati diminore allarme sociale in progetti per il recupero delpatrimonio ambientale occupandosi della manutenzione e dellapulizia dei parchi e delle ville comunali della citta’ edella pulizia dei greti dei torrenti”. red-gc/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su