Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Costa Concordia: Stato ed Enti locali ammessi come parti civili

colonna Sinistra
Mercoledì 17 aprile 2013 - 17:02

Costa Concordia: Stato ed Enti locali ammessi come parti civili

(ASCA) – Grosseto, 17 apr – Enti locali e Stato ammessi comeparti civili nel procedimento penale per il naufragio dellaCosta Concordia all’Isola del Giglio.

Lo ha deciso il Gup di Grosseto Pietro Molino, nell’ambitodella seconda giornata dell’udienza preliminare in corso alTeatro ‘Moderno’. Il Gup ha ammesso come parti civili Comune di Isola delGiglio (che ha chiesto almeno 80 milioni di danni), Provinciadi Grosseto, Regione Toscana, Presidenza del Consiglio deiMinistri, Ministeri della Difesa, degli Interni, delleInfrastrutture e dell’Economia. Lo Stato ha chiesto,complessivamente, danni per 37 milioni di euro. Non ammessi il Ministero dell’Ambiente e associazioniambientaliste perche’ il Gup ha rilevato l’esistenza di unprocedimento ancora aperto a parte per presunti reatiambientali.

Ammesse anche le associazioni di consumatori Codacons eConfconsumatori.

afe/sam/rob

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su