Header Top
Logo
Lunedì 26 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Scuola: Rete studenti, fuori tutti i fascismi. Appello per il 25 aprile

colonna Sinistra
Martedì 16 aprile 2013 - 15:25

Scuola: Rete studenti, fuori tutti i fascismi. Appello per il 25 aprile

(ASCA) – Roma, 16 apr – ”La scuola e’ antifascista”. E’questo il messaggio lanciato in un appello dell’associazionestudentesca la Rete degli studenti. L’iniziativa, a cui sipuo’ aderire tramite il sito internet dell’organizzazione, e’stata lanciata in occasione del 25 aprile, giornodell’anniversario della liberazione d’Italia dal regimefascista.

”Negli ultimi anni – si legge in una nota del movimentoRete degli studenti – abbiamo potuto vedere sempre di piu’crescere episodi di violenza, intolleranza e fascismo nellenostre scuole. Il 25 Aprile e’ una data importantissima,tutt’altro che simbolica, che ci impone il ricordo di uno deiperiodi piu’ bui della nostra storia: il periodo delventennio fascista. Abbiamo deciso di lanciare un appellosottoscrivibile sul sito www.studentiantifascisti.it,mandando una mail ainfo@studentiantifascisti.it, perche’fatti di questo genere non accadano piu’. Invitiamo tutti glistudenti che si riconoscono nella Costituzione a firmare ilnostro appello per gridare con forza che la scuola e’antifascista”. Daniele Lanni, portavoce nazionale della Rete degliStudenti Medi commenta: ”Abbiamo dovuto vedere, in questianni, scritte fasciste e violenze; abbiamo dovuto sentireparole offensive e lesive del ricordo dei tanti partigianiche hanno lottato per la nostra liberazione e per la nostraliberta’. Abbiamo dovuto sentire legittimare il fascismo datanti esponenti politici, come se nulla fosse. Siamostanchi”. ”Oggi lanciamo un appello per mandare un messaggiofortissimo alle istituzioni e a chi crede di poter farerevisionismo storico: la scuola e’ antifascista, gli studentisono antifascisti – conclude Lanni – invitiamo tutti glistudenti a firmare il nostro appello e a segnalarci tutti gliepisodi di fascismo nelle scuole e fuori di cui sono aconoscenza”.

com/gc

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su