Header Top
Logo
Giovedì 19 Ottobre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Immigrati: Comitato pro cittadinanza chiede incontro con Grasso

colonna Sinistra
Martedì 16 aprile 2013 - 19:04

Immigrati: Comitato pro cittadinanza chiede incontro con Grasso

(ASCA) – Roma, 16 apr – Il Comitato promotore della campagnanazionale per i diritti di cittadinanza ”L’Italia sonoanch’io” ha inviato questa mattina una lettera al presidentedel Senato Pietro Grasso, chiedendo un incontro sul temadella riforma della legge di cittadinanza.

Sono due le proposte di legge di iniziativa popolarefirmate da 200mila persone nella scorsa legislatura che sonostate iscritte per la discussione nell’agenda lavori delParlamento.

Le proposte del Comitato (di cui fanno parte, tra glialtri, Acli, Arci, Caritas Italiana, Centro Astalli, Cgil,Sant’Egidio, Legambiente, Libera, Ugl, Uil e dall’editoreCarlo Feltrinelli) riguardano la riforma della legge sullacittadinanza e il riconoscimento del diritto di votoamministrativo alle persone di origine straniera residentinel nostro Paese. ”Con la raccolta di firme – ricorda il Comitato nellalettera a firma del presidente Graziano Delrio – si e’promossa una campagna culturale che ha contribuito adiffondere la consapevolezza della necessita’ di una riformadella legge. Il diritto di cittadinanza, cosi’ come e’formulato, oggi esclude molti cittadini e molte cittadine chesono l’Italia di fatto, ma non lo sono di diritto. Oggistesso tante iniziative continuano a essere promosse dalbasso, nelle citta’, sottolineando la necessita’ diintrodurre lo ius soli”. ”Abbiamo molto apprezzato le Sue parole – si legge ancoranella richiesta di incontro al presidente Grasso – in difesadei diritti universali dell’Uomo e quelle, pronunciate daultimo solo pochi giorni fa, a favore di una riforma dellalegge sulla cittadinanza entro breve tempo. Per la sintoniacon le posizioni da Lei espresse e gli obiettivi della nostracampagna, siamo quindi a chiederLe di poterLa incontrareriguardo i possibili sviluppi e le iniziative utili pergiungere ad una riforma della legislazione, che auspichiamoavvenga accogliendo le indicazioni delle nostre proposte dilegge”. gc/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su