Header Top
Logo
Venerdì 23 Giugno 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Carne di cavallo: Coldiretti, 1 cibo su 5 adulterato e’ truffa globale

colonna Sinistra
Lunedì 15 aprile 2013 - 19:47

Carne di cavallo: Coldiretti, 1 cibo su 5 adulterato e’ truffa globale

(ASCA) – Roma, 15 apr – Con quasi un campione sui cinqueesaminati che e’ risultato adulterato dalla presenza di carneequina non indicata in etichetta siamo di fronte ad unoscandalo senza precedenti. E’ quanto afferma la Coldirettinel commentare i risultati delle attivita’ di controllo delMinistero della Salute dai quali emerge che sui 454 campioniprelevati dai Nas ben 93 risultati positivi per presenza dicarne equina superiore all’ 1% per cento, che doveva inveceessere dichiarata. Il fatto che fortunatamente in nessuncampione sia stata rilevata la presenza di fenilbutazone nonfa venir meno la gravita’ della situazione che ha evidenziatola presenza di un giro vorticoso di partite di carne che sispostano da un capo all’altro dell’Europa attraversointermediazioni poco trasparenti che favoriscono ilverificarsi di frodi ed inganni, a danno delle imprese e deiconsumatori. Un meccanismo che – precisa la Coldiretti -rende piu’ facili le contaminazioni sia per le multinazionaliche per le piccole aziende, che dovrebbero invece valutareconcretamente l’opportunita’ di risparmiare sui trasporti peracquistare prodotti locali che offrono maggiori garanzie diqualita’ e sicurezza alimentare. Per evitare il ripetersi infuturo di tali emergenze e dipanare ogni dubbio sulleeffettive caratteristiche del cibo che si porta a tavolaoccorrono – conclude la Coldiretti – interventi strutturalicome l’obbligo di indicare la provenienza degli alimenti inetichetta per farla conoscere ai consumatori e scoraggiare ilproliferare di passaggi che favoriscono le truffe.

com-mpd/

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su